Molti sono gli elementi di un film che vengono celati prima del suo sviluppo. E’ una tipica strategia delle pellicole Hollywoodiane, quella di tenere nascosti molti elementi della trama, talvolta anche a lavoro inoltrato. Ciò accadde anche con Star Wars nel 1975, durante i casting per i personaggi principali, che sarebbero diventati icone della saga e del cinema. Il giovane Mark Hamill infatti, in quel periodo, credeva di dover essere la spalla di Han Solo.

Hamill, durante le audizioni, non sapeva nulla sul suo ruolo. Una volta che fu scelto per interpretare Luke, pensò subito che dovesse interpretare la spalla di Han Solo, dato che la popolarità di Harrison Ford era maggiore.

L’intervista a Mark Hamill

alec guinness star wars
Alec Guinness e Mark Hamill in Star Wars: Episodio IV.
plus.google

L’attore lo ha rivelato proprio ieri 25 Settembre, giorno del suo 66esimo compleanno, tramite un’intervista a StarWars.com. Ecco il racconto dell’aneddoto: “Quando finalmente ottenni la parte e mi dissero che stavano riscrivendo il copione, stavo vivendo in una stanza a Malibu. Era prima che fossi sposato. E così con lo script in mano mi sedetti per leggerlo, e non dimenticherò mai la sedia su cui ero seduto davanti all’oceano. Aprì la prima pagina e il titolo diceva: Le avventure di Luke Starkiller, tratte dal diario dell’Antico Ordine dei Whills, Saga Numero Uno: Star WarsE così ho realizzato: ‘Aspetta un attimo…’. Fino ad allora ero ultraconvinto che il protagonista sarebbe stato Han Solo e io il suo compagno. Mi dicevo ‘Io ho letto la parte di Luke Starkiller accanto ad Harrison Ford’. Ci deve essere un errore… Comunque, iniziai a leggere il copione e potete immaginare cosa provai“.

Insomma, deve essere stata una sorpresa unica scoprire di essere il protagonista della pellicola. In quel periodo Harrison Ford non era certo famosissimo, ma aveva già lavorato nel mondo del cinema, ed era lui a supervisionare i casting.

Passato e futuro

nuovo look di luke in star wars the last jedi
Il nuovo look di Luke Skywalker in Episodio VIII.
Da: SWNN

Ve lo immaginate Luke Skywalker al posto di Chewbacca? Siamo contenti che le cose siano andate come sappiamo. Nell’intervista, Hamill ha raccontato di aver letto la prima stesura del copione, ovvero quella in cui il cognome di Luke era ancora Starkiller. E, soprattutto, quella in cui Star Wars doveva essere una storia tramandata e raccontata dall’Ordine dei Whills, di cui vi abbiamo parlato in altri articoli. Un tema che verrà sicuramente sviluppato in futuro.

Ne ha fatta di strada il nostro Luke Skywalker, con il suo interprete Mark Hamill! Da spalla a ultimo dei Jedi. Lo rivedremo infatti, come ben sappiamo, in grande spolvero questo Dicembre in The Last Jedi, sicuri che ci lascerà tutti a bocca aperta. Sarà un’emozione unica poterlo finalmente rivedere in azione. Non ci resta che aspettare; manca sempre meno ormai!