Come sappiamo, la Electronic Arts detiene dal 2013 la licenza per lo sviluppo di videogiochi legati al franchise di Star Wars. Secondo alcune recenti indiscrezioni, però, le cose potrebbero cambiare molto presto. Disney e Lucasfilm infatti non sembrano affatto contente di come la EA abbia gestito i (pochi) titoli usciti in questi anni. Titoli che inoltre hanno riscosso il malcontento di molti fan, che premevano da tempo affinché ad Electronic Arts venisse tolta la licenza.

Questo desiderio, che sfociò tempo fa anche in una petizione online, potrebbe quindi avverarsi. Secondo un rumor diffuso da Cinelinx Disney e Lucasfilm avrebbero già contattato nuovi sviluppatori a cui affidare il futuro videoludico di Star Wars.

I nuovi possibili sviluppatori

ea crediti e single player star wars battlefront ii video dietro le quinte gioco
Immagine di Battlefront II

Secondo quello che, lo ribadiamo, per adesso è solo un rumor, Disney e Lucasfilm avrebbero già avuto contatti con altri sviluppatori, nello specifico con Activision e Ubisoft. Il malcontento che potrebbe far decadere la licenza di EA prima dei dieci anni stabiliti (fino al 2023) non sta solo nei pochi titoli pubblicati, ma anche nelle polemiche scaturite in merito. Ricorderete le critiche al primo Battlefront: scarsità di contenuti e, soprattutto, la mancanza di una campagna singleplayer. Anche l’attesissimo sequel non è stato esente da critiche, data l’annosa questione delle microtransazioni. Non dimentichiamoci poi della chiusura di Visceral Games e della conseguente cancellazione dell’ambizioso titolo di Star Wars che si stava sviluppando.

Tutte queste vicende negative devono aver attivato un campanello d’allarme ai piani alti: dopotutto EA era stata scelta per il grande numero di studi che gestiva, in modo tale da garantire un flusso continuo di titoli di Star Wars. Flusso che, come ben sappiamo, dopo cinque anni non si è concretizzato.

Possibilità future

ea visceral games star wars gioco 2018
Immagine dal videogioco che, dopo la chiusura di Visceral Games, non vedrà più la luce

Per salvare il salvabile, bisogna dire che presso Respawn Entertainment è in lavorazione un titolo a tema Star Wars. Titolo del quale però non sappiamo nulla, e che potrebbe essere rilasciato tra molto tempo. Un bottino davvero troppo esiguo, che potrebbe aver portato Disney e Lucasfilm a contattare gli altri publisher. Secondo alcune indiscrezioni, nella licenza concessa ad EA la Disney avrebbe inserito una clausola che le avrebbe permesso di ritirarsi dall’accordo nel caso in cui non fossero stati rispettati determinati standard.

Insomma, nonostante si tratti di un rumor è pressoché innegabile che Disney e Lucasfilm si stiano guardando intorno dopo il malcontento generato da EA. Nel caso in cui i contatti con Activision e Ubisoft si rivelassero veritieri, vi piacerebbe che la licenza per i videogiochi di Star Wars passasse ad uno di questi publisher? O preferireste altre strade? Ditecelo come sempre nei commenti. Continuate a seguirci! Vi terremo costantemente aggiornati su questa e tutte le altre notizie riguardanti l’universo di Star Wars.