More

    Lucasfilm registra il marchio “Boba Fett”: ecco le possibili implicazioni!

    -

    Già nella seconda stagione di The Mandalorian dovrebbe tornare alla ribalta Boba Fett, uno dei personaggi più amati dai fan. Di recente è trapelato un indizio che apre a tantissime possibilità sul futuro del personaggio: Lucasfilm ne ha registrato il marchio! Vediamo le possibili implicazioni future.

    Il marchio Boba Fett

    Come potete vedere nel tweet sopra, pochi giorni fa Lucasfilm ha registrato il marchio “Boba Fett”. L’ultima registrazione era avvenuta nel 2010, quando Lucasfilm non era ancora proprietà Disney. All’epoca girarono molte voci su un possibile progetto dedicato al personaggio, e due anni dopo l’azienda fu acquisita dalla Disney. Come ricorderete, il primo spin-off doveva essere dedicato proprio a lui, ma poi fu accantonato. Dopo qualche anno, il cacciatore di taglie sembra essere pronto a tornare nel franchise.

    La registrazione del 2020 potrebbe essere anche un semplice rinnovo, ma sicuramente nasconde altre applicazioni future. Possibilità che potrebbero arrivare dopo la sua apparizione nella seconda stagione di The Mandalorian: in primis attraverso il merchandise, e in secondo luogo con l’uscita di eventuali libri e fumetti a lui dedicati. Pensando più in grande, l’apparizione del personaggio in The Mandalorian potrebbe fungere da trampolino di lancio per una serie o un film.

    Le possibili implicazioni sono davvero tante, ma su una cosa non c’è dubbio: ci sono progetti in vista per Boba Fett in futuro, e questo atto ne è la conferma. Cosa ne pensate di queste eventualità? Vi piacerebbe rivedere il personaggio?  Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.

    Fonte

    Gaetano Vitulano
    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    The Mandalorian non cancellerà la trilogia sequel: ecco perché

    Ormai è diventata una triste abitudine: ogni tot mesi...

    The Bad Batch: svelati i titoli dei prossimi episodi!

    Siamo quasi al giro di boa della prima stagione...

    Lo scontro tra Darth Vader e Buzz Lightyear

    No, il titolo non è sbagliato. Ogni giorno, uno...