Internet è un posto pieno di stranezze. Questo deriva dal fatto che la rete da’ il potere di esprimere le proprie idee, liberamente, a milioni di persone. Ora, queste possono essere geniali o assolutamente malate. Per quanto riguarda Star Wars, abbiamo già parlato di alcune fantasiose teorie create ad hoc dai fan per insinuare dubbi atroci ma assolutamente inutili nei cervelli dei poveri internauti. Oggi toccherà ad una storia davvero particolare legata agli Ewok.

La particolare teoria di cui sto per parlarvi fa parte di quel filone chiamato Creepypasta, ovvero roba strana che avrebbe come obiettivo il far inorridire i lettori, o semplicemente indurre in loro un senso di profonda inquietudine.

La distruzione della Seconda Morte Nera

ewok star wars episodio VI
Un gruppo di Ewok.
Da: starwars.com

La teoria in questione riguarda la distruzione completa della specie degli Ewok per mano dei ribelli. Si, sappiamo che non è mai successo nulla del genere. I ribelli, infatti, in Episodio VI non hanno ucciso nessun nano peloso. Guardando, tuttavia, alla storia del film in maniera scientifica, possiamo fare alcune tremende deduzioni. La distruzione della seconda Morte Nera nei pressi della luna boscosa di Endor, ha portato infatti alla creazione di una grande massa di detriti. Stiamo parlando di una sfera parziale di circa 900 km di diametro, esplosa a poca distanza da un pianeta. I detriti, dunque, successivamente alla distruzione della base spaziale sarebbero finiti nell’orbita della luna. Possiamo ritenere che quelli più piccoli siano stati bruciati dall’attrito nella discesa nell’atmosfera. Quelli più grandi, invece, possono aver continuato il loro percorso sino alla superficie.

Pioggia di Morte

seconda morte nera endor battaglia spazio
Battaglia di Endor alla fine di Episodio VI con la Seconda Morte Nera

Ora, sappiamo quali danni possano fare dei meteoriti grandi solo qualche decina di metri. Immaginate una pioggia di detriti di queste dimensioni sulla Luna boscosa di Endor. Oltre i crateri provocati dagli impatti e le esplosioni, i grandi boschi verrebbero dilaniati da immensi incendi causati da questa catastrofe. Gli Ewok ovviamente sarebbero i primi a pagare le conseguenze di questa sciagura. Anche con un pronto intervento delle navi ribelli, già decimate dalla lotta strenua con la flotta imperiale, solo poche migliaia di Ewok potrebbero sopravvivere al disastro, determinando un vero e proprio olocausto per questi piccoli esseri.

Ribadiamo che tutto questo non è mai successo. Prima di tutto, le leggi della fisica in Star Wars non sempre funzionano per come le conosciamo. Per questo non ci curiamo molto delle spiegazioni scientifiche che riguardano questo universo. Inoltre, questa teoria, deriva dalla propaganda imperiale in opere Legends ambientate dopo la battaglia di Endor. Questo racconto dipingeva infatti i ribelli come dei pazzi responsabili dello sterminio di migliaia di innocenti.

Se questa teoria vi ha intristito, con quella che pubblicheremo prossimamente potrete ricredervi e dunque rammaricarvi che questo non sia realmente accaduto. Attenti dunque a non perdervi la prossima creepypasta sugli Ewok, perché vi stupirà di certo.