Sono passati quasi 6 anni da quando, nel lontano 2012, la Disney ha ufficializzato l’acquisto di Lucasfilm per 4,05 miliardi di dollari. Da quel momento ne è passata di acqua sotto i ponti, e ad oggi in tutti i media (film, serie tv, romanzi, fumetti) si stanno sviluppando i prodotti che arricchiscono il nuovo canone. Ovviamente il progetto più portentoso è stato l’annuncio di una nuova trilogia, arrivata al suo capitolo centrale, non indenne da moltissime polemiche.

Molto spesso in questi anni, quando si parla e si discute animatamente in merito alla nuova trilogia, si tira in ballo George Lucas. Ma qual è l’effettivo peso specifico del padre di Star Wars nelle nuove produzioni?

L’influenza di Lucas

influenza di lucas star wars celebration orlando kathleen kennedy george lucas
George Lucas e Kathleen Kennedy alla Star Wars Celebration di Orlando ad Aprile 2017. Da Inverse.com

Nonostante lo zio George in questi anni sia defilato, è costantemente sulla bocca di tutti i fan di Star Wars: ci sono i nostalgici che lo piangono, e quelli che invece (pur dandogli tutti i meriti del caso) preferiscono che abbia mollato le redini. Ma una cosa è certa: quando si discute in merito alla nuova trilogia, Lucas viene costantemente tirato in ballo da entrambe le “fazioni”, ovvero coloro che apprezzano i nuovi episodi e coloro che invece li criticano. Ma, tralasciando questa eterna lotta, la domanda che ci si pone da sempre è una sola: Lucas ha avuto, o sta ancora avendo, una certa influenza sulla nuova trilogia di Star Wars? A rispondere a questa fatidica domanda ci pensa Pablo Hidalgo che, intervenuto al podcast di Bryan Young (Full Of Sith), ci svela molte informazioni interessanti circa l’influenza di Lucas nei nuovi episodi.

Nel podcast si parlava proprio del fatto che molti concetti chiave degli episodi VII e VIII siano ripresi da idee che Lucas avrebbe voluto sviluppare dopo Episodio VI. Tra questi soprattutto alcuni riguardanti i personaggi principali, ovvero Rey e Kylo Renil fatto che quest’ultimo avrebbe tradito lo zio e ucciso il padre, mentre la ragazza avrebbe convinto Luke a reagire.

Le parole di Pablo Hidalgo

influenza di lucas nella nuova trilogia di star wars
Pablo Hidalgo.
Da: comic book movie

Queste idee in merito a Kylo Ren e Rey si sarebbero dovute sviluppare tutte in Episodio VII. Proprio in merito a questo Pablo Hidalgo è intervenuto nella discussione, sempre tramite Twitter. Queste le sue parole al riguardo: “In senso davvero generale, l’idea originale di Episodio VII è cominciata a metà di quello che oggi conosciamo come Episodio VIII“. Poi aggiunge: “La caduta del figlio (Kylo Ren) verso il Lato Oscuro è sempre stata in conto. Alla fine si è deciso che fosse già assodato“. Qui Hidalgo si riferisce al fatto che Episodio VII avrebbe dovuto riguardare la caduta di Ben Solo al Lato Oscuro.

Nella discussione del podcast si è parlato anche di alcuni nomi che erano stati vagliati per i personaggi (ad esempio Skyler e Kira, divenuti poi Finn e Rey), nonché di alcune influenze del Legends nella nuova trilogia. Alla fine, come abbiamo visto, nonostante George Lucas non abbia più un ruolo attivo all’interno di Lucasfilm, molte sue idee hanno contribuito a sviluppare concetti chiave della nuova trilogia di Star Wars.

Fonte: Star Wars News Net