More

    Liam Neeson tornebbe in Star Wars, ma ad una sola condizione: ecco quale

    -

    In occasione delle interviste promozionali del suo nuovo film, Memory, Liam Neeson è stato interpellato nuovamente a proposito del suo ritorno nel franchise di Star Wars. Sappiamo che, da quando Disney ha acquisito Lucasfilm, diversi personaggi sono stati “riportati in vita”, in primis ovviamente Boba Fett.

    Inoltre, come sicuramente saprete, Liam Neeson ha già reinterpretato il maestro Qui-Gon Jinn, doppiando il personaggio animato del maestro Jedi in The Clone Wars e, come voce fuori campo, parlando a Rey nella celebre scena di The Rise of Skywalker.

    qui gon jinn spirito della forza clone wars
    Qui Gon Jinn in The Clone Wars come spirito della Forza. Fonte: clonewars.wikia.com

    Liam Neeson: un grande ritorno in Star Wars?

    Nell’intervista rilasciata, l’attore ricorda con piacere l’esperienza avuta più di 20 anni fa con il franchise di Star Wars: «non posso credere che siano passati 24 anni da quando abbiamo realizzato The Phantom Menace, […]. È stata un’esperienza formidabile girare quel film a Londra».

    Alla domanda diretta dell’intervistatore sul suo desiderio di ritornare nella saga, tuttavia, Liam si esprime con chiarezza: «penso di sì… se fosse un film. Sì, sono un po’ snob quando si tratta di TV, devo ammettere che mi piace il grande schermo, sai?».

    Possibile quindi un suo ritorno in Star Wars, ma solo sul “grande schermo”. Difficile immaginare, tuttavia, qualcosa in più di un’apparizione estemporanea.

    E la serie Obi-Wan Kenobi?

    Dalle indiscrezioni dell’ultimo periodo, tuttavia, sembrava quasi certa la presenza di Qui-Gon Jinn, come fantasma della forza, nella nuova serie con Ewan McGregor che debutterà il prossimo 27 maggio. Le parole dell’attore, considerando anche il totale riserbo che certamente è tenuto per contratto a mantenere, in realtà però non smentiscono la sua partecipazione.

    Essa infatti potrebbe limitarsi ad una piccola parte, potenzialmente anche solo come voce esterna; ciò, oltretutto, come abbiamo ricordato sopra, è già accaduto in passato, in The Clone Wars e nella trilogia sequel.

    Tuttavia è ormai chiaro che non vedremo mai Qui-Gon Jinn come personaggio principale o comprimario in qualcuna delle nuove serie tv di Star Wars progettate o in cantiere.

    Le dichiarazioni dell’attore sui franchise fantasy

    In un’intervista del 2020 a Entertainment Tonight, Liam Neeson era già stato molto chiaro su queste questioni, affermando che la sua attrazione principale per un franchise importante erano le nuove esperienze e che ciò non si applica più né a Star Wars né ad altri universi fantasy (vedi Marvel o DC).

    «Non sono davvero un grande fan del genere. […] Non ho alcun desiderio di andare in palestra per tre ore al giorno per pomparmi fino a infilarmi un abito in velcro con un mantello».

    L’attore, sempre nell’intervista del 2020, prosegue: «Il primo Star Wars […] mi è piaciuto, perché era nuovo e innovativo. Recitavo per le palline da tennis, che alla fine sarebbero diventate piccole creature pelose e cose del genere. È stato interessante, dal punto di vista della recitazione, cercare di farlo sembrare reale, ma quello è stato l’ultimo. È piuttosto estenuante».

    Cosa ne pensate di queste dichiarazioni di Liam Neeson? Vi piacerebbe rivedere Qui-Gon? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram e TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte: Comicbook

    ULTIMI ARTICOLI

    Obi-Wan Kenobi: Sung Kang “svela” il suo ruolo nella serie!

    Obi-Wan Kenobi è senza dubbio la serie più attesa...

    The Bad Batch 2: la recensione della quarta puntata!

    La seconda stagione di The Bad Batch prosegue con il quarto...

    Obi-Wan Kenobi: svelato il mese in cui uscirà la serie!

    E' un periodo di grande fermento per le serie...