More

    Leslye Headland parla della sua serie di Star Wars

    Ecco le parole dell'autrice...

    -

    Pochi mesi fa abbiamo scoperto che la sceneggiatrice Leslye Headland (nota per Bachelorette e Russian Doll) è attualmente al lavoro per una serie Disney+ dell’universo di Star Wars. Per la prima volta l’autrice e showrunner ha parlato del progetto, in un’intervista rilasciata a Fantastic Frankey. Ecco le sue parole…

    Le dichiarazioni di Leslye Headland

    Leslye Headland, showrunner della nuova serie di Star Wars

    Anche se l’ufficialità è arrivata relativamente da poco, Leslye Headland ha rivelato di essere al lavoro sul progetto da parecchio tempo: “Lavorare alla Lucasfilm è un sogno diventato realtà. Anzi, più di un sogno. Ho iniziato a scrivere da un anno, anche qualcosina in più. Sono una di quelle fan che non ha un film preferito. Non c’è un solo film di Star Wars. C’è solo Star Wars.

    La Headland ha poi dato maggiori dettagli sul progetto della serie e su quando sarà ambientata. “La serie sarà un thriller di arti marziali incentrato su una protagonista femminile. Sarà ambientato in un periodo di tempo inesplorato fino a questo momento. La presenza di una protagonista donna non escluderà personaggi maschili, al contrario. Un universo espanso come quello di Star Wars non si può limitare a un solo genere.”

    La sceneggiatrice ha poi proseguito: “Se Star Wars fosse una religione, la mia serie sarebbe un raduno. Puoi venire se vuoi, si parla di cose nuove e interessanti, cose di cui non è stato ancora discusso nel canone. Ci saranno nuovi personaggi. Mi piacerebbe che vi uniste a me in questo viaggio. Ma se non lo fate, va bene lo stesso, perché adesso l’universo di Star Wars è talmente vasto che si può scegliere cosa guardare.”

    Il pitch della serie

    Leslye Headland scriverà una serie di Star Wars con una protagonista femminile
    Alcuni dei personaggi femminili di Star Wars

    Leslye Headland si è anche lasciata andare su come è nata la serie, e come ha preparato il pitch (ovvero la presentazione) a Kathleen Kennedy. L’autrice ha spiegato che presentare una serie di Star Wars è diverso da qualsiasi altra serie.

    Ogni pitch comincia dalla guida di Wallace e Fry, Star Wars: The Essential Atlas. Perché non si può cominciare raccontando l’idea, o il concept, se non si sa dove e quando è ambientata la storia. L’universo di Star Wars ha luoghi e mondi reali. Dove siamo? Chi abita quel pianeta particolare? Sono tutte domande a cui bisogna rispondere prima di cominciare a scrivere una serie di Star Wars.”

    La Headland ha quindi chiuso l’intervista parlando proprio di come ha voluto espandere anche geograficamente l’universo di Star Wars. Il suo lavoro, quindi, va a completare l’idea di un mondo narrativo in rapida espansione, con le serie di Obi-Wan Kenobi e di Cassian Andor in arrivo.

    E voi cosa ne pensate? Volete vedere la sua serie? Fatecelo sapere nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars. 

    Fonte

    Giorgio Nicolai
    Studente di cinema e aspirante sceneggiatore, grazie a Star Wars ho iniziato ad appassionarmi a questo mondo, con la speranza, un giorno, di entrarci. La strada è dura, ma per fortuna ci sono gli insegnamenti di Obi Wan e di Yoda a guidarmi: fare o non fare, non c'è provare!

    ULTIMI ARTICOLI

    Già previsto un sequel del gioco di Visceral Games?

    Abbiamo già parlato in passato del gioco in uscita...

    Yoda riconobbe R2-D2 su Dagobah: ecco la conferma

    L'uscita della trilogia prequel di Star Wars sollevò all'epoca...

    Star Wars: ecco gli show in uscita su Disney Plus a Settembre!

    Per quanto riguarda Star Wars, il prossimo imperdibile appuntamento...