More

    L’emozionante discorso di John Boyega durante la protesta per la morte di George Floyd

    L'interprete di Finn in Star Wars ha preso parte alle proteste sorte dopo la morte di George Floyd: vediamo le sue parole

    -

    Negli ultimi giorni stiamo vivendo una delle ennesime pagine tristi di questo 2020. L’assurda morte di George Floyd ha sollevato proteste in tutto il mondo, non solo negli Stati Uniti. Da Londra anche John Boyega, interprete di Finn in Star Wars, si è unito a coloro che lottano per ottenere uguaglianza e soprattutto tutela. Vediamo di seguito il suo emozionante discorso.

    Le parole di John Boyega

    L’attore, anche grazie alla sua presenza attiva sui social e alla sua posizione, cerca di sensibilizzare un trattamento egualitario per le persone di colore e la fine della loro discriminazione. Per questo si è unito alle manifestazioni di protesta del movimento Black Lives Matter ad Hyde Park, a Londra.

    Le vite delle persone di colore hanno sempre avuto importanza. Siamo sempre stati importanti”, ha detto Boyega nel suo discorso.” Abbiamo sempre significato qualcosa. Siamo sempre riusciti a cavarcela. E ora è il momento. Non aspetto.” Potete ascoltare queste sue parole nel video sottostante:

    Discorsi importanti

    “Grazie per essere usciti oggi. Grazie per essere qui a mostrarci il vostro sostegno, ha detto l’attore in un altro discorso fuori dal palazzo del parlamento di Londra. “Popolo nero, ti amo. Ti apprezzo. Oggi è un giorno importante. Stiamo lottando per i nostri diritti. Stiamo lottando per la nostra capacità di vivere in libertà. Lottiamo per la nostra capacità di raggiungere questo obiettivo. Infine, stiamo lottando per la qualità della nostra vita. Oggi siete una rappresentazione fisica di ciò.” Ecco il video con quest’altro discorso:

    Boyega ha poi aggiunto “Non sono sicuro che avrò più una carriera dopo questo”, riferendosi alle tantissime persone di colore che sono state allontanate dal mondo dello sport o dello spettacolo dopo aver parlato di oppressione razziale. Noi ci auguriamo che non sia così, né per lui né per nessun altro in futuro. Le cose devono cambiare.

    Il discorso di John Boyega ha avuto un’eco nel mondo dello spettacolo: tantissimi si sono schierati dalla sua parte, compresi J.J. Abrams, Rian Johnson e tutta la Lucasfilm. Siamo fieri, nel nostro piccolo, di schierarci anche noi con lui e con tutti coloro che lottano per questa causa.

    Fonte: CB

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Knights of the Old Republic: Lucasfilm blocca un progetto remake

    Non c'è fan di Star Wars che non ami...

    Purge Troopers: il redesign in Jedi Fallen Order 2 e Obi-Wan Kenobi

    I Purge Troopers, i Soldati Epuratori, sono stati introdotti...

    Star Wars Squadrons: in arrivo un grande update gratuito!

    Piloti della Galassia gioite! Dopo il primo aggiornamento a...