Nel corso degli anni Mark Hamill ci ha abituati nei modi più svariati alla sua sconfinata ironia ed insolenza. Ogni volta però l’attore riesce sempre a sorprenderci, proprio come nella sua ultima e folle dichiarazione. L’interprete di Luke ha infatti rivelato una proposta che fece a George Lucas in merito alla possibile identità della mamma del giovane Skywalker. Vediamo tutti i dettagli di questa proposta davvero insolente.

Una mamma particolare

Sopra potete vedere il tweet con la brillante idea di Mark Hamill sull’identità della mamma di Luke: Poi c’è stata la volta in cui ho lanciato l’idea di Boba Fett come madre di Luke. Sono sempre stato più che disposto a condividere generosamente le mie tante, tante terribili idee nella remota possibilità di imbattersi in una che potesse effettivamente essere utile. In quel periodo, non sapevo nemmeno che Leia fosse mia sorella. A questo tweet se ne aggiunge un altro dove l’attore spiega la sua idea (quello in basso): Una volta l’ho suggerito (l’idea di Boba Fett come sua madre) a George come l’unico modo in cui potessimo giustificare Vader come mio padre. La immaginavo come un agente doppiogiochista che lavorava clandestinamente per i ribelli. SPOILER ALERT: Non gli piacque la mia idea”.

Ma ve lo immaginate un Boba Fett spia ribelle in versione femminile e mamma di Luke e Leia? Un’idea divertentissima che solo il buon vecchio Mark poteva partorire. L’attore la suggerì a Lucas dopo L’Impero Colpisce Ancora e l’enorme sorpresa generata dal plot twist più famoso del cinema. Hamill pensò che per l’ultimo capitolo della trilogia quella sarebbe potuta essere un’altra sconvolgente rivelazione, ma Lucas sicuramente pensò che sarebbe stato eccessivo.

Un’altra interessante e divertente curiosità svelataci da Mark Hamill: ora non riusciremo più a guardare Boba Fett con gli stessi occhi! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità e curiosità riguardanti l’universo di Star Wars.