Sono passati quasi cinque mesi dalla scomparsa di Carrie Fisher, la nostra Principessa Leia. Si è parlato tantissimo di quelli che sarebbero potuti essere i risvolti per l’ultimo episodio della trilogia sequel dopo questa tragedia. Dopo tanti rumors, notizie quasi certe di un suo coinvolgimento anche in Episodio IX, ci ha pensato la presidente di Lucasfilm, Kathleen Kennedy, a fare chiarezza sulla questione una volta per tutte. Carrie Fisher non sarà presente nella pellicola.

Ma quali sono state, e quali saranno, le conseguenze della imprevedibile scomparsa dell’attrice in merito all’ultimo capitolo della saga, in base alla decisione di non coinvolgerla? Ce lo dice sempre la Kennedy, in un’intervista su Entertainment Weekly.

Un imprevedibile reset

carrie fisher ritorno in episodio IX star wars
Carrie Fisher con il fratello Todd e la figlia Billie.
Da: telegraphmedia

Come accennato, fino a qualche tempo fa il ritorno di Carrie Fisher in Episodio IX era quasi una certezza. Il fratello Todd, in un intervista, aveva detto di aver concesso, con il benestare della figlia di Carrie, Billie Lourd, a Disney e Lucasfilm il permesso di usare dei footage scartati da Episodio VII e VIII per la realizzazione di scene di Episodio IX, e dare così una conclusione adeguata alle vicende di Leia. Sembrava dunque che Lucasfilm avesse adattato la nuova sceneggiatura di Episodio IX in maniera tale da poter utilizzare queste scene e completare dunque la storyline di Leia. Ma le parole della presidente Kathleen Kennedy hanno messo una definitiva pietra sulla questione.

Assodato che l’attrice non sarà in Episodio IX, la presidente ha rivelato come questo evento abbia scombussolato quelli che erano i piani per il capitolo conclusivo della trilogia: “Ovviamente, la morte di Carrie ha scosso tutto. E siamo ripartiti da zero”. Queste le sue parole in merito; un reset obbligatorio di tutti quelli che erano i piani e le idee antecedenti alla morte di Carrie Fisher.

La presidente prosegue poi nell’intervista, parlando sia di The Last Jedi che delle conseguenze in Episodio IX:

Abbiamo finito tutto nell’otto. Carrie è assolutamente fenomenale nel film, e siamo così felici di aver completato le riprese durante l’estate. Poi, sfortunatamente, Carrie è venuta a mancare. Avevamo già le idee chiare in mente per l’Episodio 9, ma ci siamo riuniti per ricominciare tutto dall’inizio. E, purtroppo, Carrie non sarà nel film.

Certezze e congetture

La certezza è che la storyline della nostra amata principessa Leia si concluderà in The Last Jedi. La Lucasfilm ha preferito accantonare tutte le idee o i possibili escamotage per permettere la sua presenza anche in Episodio IX. Una scelta fatta probabilmente per evitare sciami di polemiche che avrebbero potuto investire la produzione, nonostante il consenso dei suoi cari. Siamo sicuri che la sua storia avrà comunque una conclusione degna, e non frettolosa.

Carrie fisher curiosità sulla principessa Leia di star wars
L’ultimo abbraccio tra Leia e Han Solo in Episodio VII

Ciò non toglie che la sua assenza fisica in Episodio IX non voglia dire assenza totale. Infatti potrebbe essere sicuramente citata, o meglio ancora, nel caso dovesse perire in The Last Jedi, potrebbe esserle dedicato un funerale (come probabilmente avverrà per Han Solo in Episodio IX) e quindi una scena importante. Purtroppo, il reset annunciato dalla Kennedy ci permette solo di fare congetture. Probabilmente, dopo la visione di The Last Jedi, avremo le idee molto più chiare.

Dopo le parole della Kennedy, siamo ancora più ansiosi di rivedere la Principessa Leia sul grande schermo. Ci sono tanti indizi che rivelano una grande e sentita interpretazione, e siamo certi che sarà impossibile non emozionarsi, e versare qualche lacrima, il prossimo Dicembre al cinema. Consapevoli di dare il nostro addio ad un pilastro di Star Wars.