Nell’estenuante attesa per The Last Jedi, ogni piccolo dettaglio può diventare motivo di discussione, delle volte anche molto accesa. E’ quello che è accaduto alla polemica sulla cicatrice di Kylo Ren, nata dopo la visione del teaser trailer di Episodio VIII rilasciato alla Star Wars Celebration di Orlando. Nel teaser, infatti, molti fan si sono accorti che la cicatrice del ragazzo è più spostata rispetto a quella rimediata a causa del combattimento con Rey.

Ma a cosa è dovuto questo spostamento? E’ solamente una questione strettamente legata al teaser, o è funzionale ai fini di Episodio VIII? E, se quest’ultima ipotesi fosse vera, vuol dire che questa scelta è stata intenzionale?

La cicatrice della discordia

cicatrice di kylo ren in star wars
La cicatrice di Kylo in Episodio VII.
Da: star wars forum

Tutti ricorderete come, alla fine di Episodio VII, Kylo Ren si procuri una vistosissima cicatrice sul volto, a causa del colpo inferto da Rey. La ferita, molto profonda, attraversa la fronte sulla linea del naso, e da lì continua in diagonale sulla guancia. Nel primo teaser trailer di Episodio VIII, dove appare Kylo Ren senza maschera mentre brandisce la sua spada laser, la cicatrice è spostata rispetto a quella originale. Molti, inizialmente, ritenevano che quella scena non corrispondesse alla linea temporale di Episodio VIII, ma, probabilmente, ad un altro flashback. Molti, infatti, ritenevano che fosse una scena del passato che raccontasse il suo passaggio al Lato Oscuro. Questo per giustificare proprio la vistosa differenza in merito alla cicatrice.

A smentire questa ipotesi, però, è proprio il regista Rian Johnson, con una dichiarazione in merito che ha stupito i fan. Ecco le parole del regista:

È stata una mia decisione quella di spostare leggermente la cicatrice, e la motivazione è mia. Onestamente, dava un aspetto buffo quel taglio dritto sul ponte del naso.

La decisione del regista deriva quindi da una particolare convinzione, ed è assolutamente intenzionale. Johnson, come detto, riteneva che la parte superiore della cicatrice, quella che cade in maniera dritta e “innaturale” sul naso, fosse troppo “buffa”.

La cicatrice attuale

cicatrice kylo ren star wars
La cicatrice attuale di Kylo Ren.
Da: vanityfair

Dopo l’uscita del teaser, altre immagini circolate su internet ci hanno permesso di dare uno sguardo alla nuova cicatrice. Quello di cui sopra è l’ingrandimento di una copertina odierna di Vanityfair, uscita per celebrare i 40 anni di Star Wars. Nell’ingrandimento possiamo analizzare al meglio la cicatrice, e constatare che non solo è più spostata rispetto all’originale, ma sopra la fronte è totalmente differente rispetto a prima. Molti potrebbero pensare che si tratti di un dettaglio irrilevante, ma la questione è diventata un vero e proprio caso.

Non ha neanche senso pensare che Kylo si sia sottoposto, magari, a sedute intensive all’interno di un Bacta Tank. Perché in quel caso la cicatrice sarebbe anche potuta rimanere, ma di certo non è possibile che si sia spostata. Insomma, il regista si è preso questa responsabilità perché la vecchia posizione proprio non lo convinceva. E, probabilmente, temeva che per questo motivo il personaggio sarebbe stato preso in giro durante il film (dato che, purtroppo, da parte di molti fan non c’è pace per lui in merito agli insulti).

Non ci sentiamo di biasimare la scelta del regista, avrà sicuramente avuto le sue buone ragioni. Anche se, a primo impatto, chiunque sarebbe portato a pensare di lasciarla così com’era. Voi cosa ne pensate in merito? Ritenete che sia stata una scelta giusta? Ditecelo nei commenti!