In una recente intervista, il regista e sceneggiatore statunitense Kevin Smith ha rivelato le origini del famoso dialogo su Star Wars presente nel film Clerks, pellicola del 1994 da lui diretta. La celebre discussione tra due dei protagonisti è incentrata sulla Morte Nera e sui dettagli della sua distruzione; in basso vi riportiamo le sue dichiarazioni. Leggiamole insieme!

Una piccola premessa

clerks scena dibattito morte nera
La famosa scena in Clerks del dibattito sulla Morte Nera.

Ci sono un certo numero di scene iconiche di Kevin Smith in Clerks , alcune affini solo alla discussione sul film stesso, ma altre pensate per continuarne il dibattito. Le scene, o meglio la scena di cui stiamo parlando è il famoso dibattito su Star Wars in cui Randall (Jeff Anderson) cerca di convincere Dante (Brian O’Halloran) che gli operai specializzati che lavoravano alla Seconda Morte Nera ne Il Ritorno dello Jedi erano vittime innocenti della guerra tra l’Alleanza Ribelle e l’Esercito Imperiale. A quanto pare, questo siparietto è stato ispirato da una vera esperienza di vita che Kevin Smith ha avuto durante la scuola di cinema.

In un’apparizione in The Star Wars Show, Kevin Smith ha rivelato che nei primi anni ’90, prima di Internet, i riferimenti alla cultura pop all’interno dei film non erano davvero una realtà, considerevole come oggi. Per lui, Quentin Tarantino ha aperto le porte di questo fenomeno, grazie a Le Iene (Reservoir Dogs). D’altronde tutti noi conosciamo “l’ultracitazionismo” del regista!

Le parole di Kevin Smith

kevin smith dichiarazioni ultima scena episodio ix
L’attore Kevin Smith durante un suo intervento al Comic-Con.

Quindi, l’idea di parlare di cinema all’interno del film è emersa presto“,

ha detto Smith.

Quentin Tarantino ha reso possibile questo, perché ho visto Reservoir Dogs, nel quale si fa riferimento ai testi di Madonna. E ricordo di aver visto quella scena e di aver pensato, è questo quello che conta adesso? Sono questi i dialoghi dei film ora? (riferendosi alle citazioni) Se le cose stanno così, parlerò solo di film perché è tutto ciò di cui abbiamo sempre parlato, quella era la nostra vita. Io e i miei amici non abbiamo mai elaborato delle battute particolari; abbiamo solo citato, ad esempio, Raising Arizona e Star Wars e cose del genere“.

Ha continuato spiegando che i suoi amici che parlavano principalmente di citazioni di film, combinati con i riferimenti alla cultura pop in Reservoir Dogs, alla fine hanno portato alla sceneggiatura di Clerks.

Quindi, abbiamo avuto questa conversazione su Star Wars, io ed il mio produttore Scott Mosier quando eravamo a scuola di cinema“,

ha detto Smith.

Abbiamo iniziato a riunirci in questo bar a Vancouver, era il 1992 e c’era un tizio nel bar, ma non era con me e Mosier, noi eravamo seduti ad un altro tavolo. Vedo che il tizio posò lentamente il suo giornale e si mise ad ascoltare. Ora, questo era un periodo in cui, che ci crediate o no, la gente non parlava ancora di Star Wars (come discorso di svago) e penso che quel tipo fosse così elettrizzato da sentire noi parlare di Star Wars. Se avessimo aspettato altri tre anni, sarebbe scoppiato il fenomeno di Internet e quella conversazione non sarebbe mai accaduta. Quel giorno ho visto diverse persone avere una reazione nell’ascoltare i nostri discorsi nel bar e ho detto che lo inserirò nel film, amico. Includerò questa scena. Includerò una conversazione su Guerre Stellari…e poi, quando uscì il film, quella (Star Wars) divenne la lingua internazionale. Dicono che la lingua internazionale sia l’Amore, NO, la lingua internazionale è Star Wars“.

In conclusione

kevin smith set episodio ix ultima scena
L’attore statunitense Kevin Smith.

Kevin Smith ha ragione. La cultura pop adesso è molto più integrata nella cultura tradizionale. Sarebbe difficile trovare qualcuno oggi che non abbia una propria opinione di riferimento su Star Wars.

Qualche tempo fa, Kevin Smith era stato di nuovo sotto i riflettori, per le sue rivelazioni riguardanti il sensazionale finale di Episodio IX, notizia di cui vi avevamo già parlato in quest’articolo.

A proposito, Star Wars: The Rise of Skywalker sbarcherà nei cinema il 18 dicembre 2019, giusto per mettervi un po’ di sana ansia e hype addosso!

E voi cosa ne pensate sull’origine della scena del dibattito su Star Wars in Clerks? Fateci sapere la vostra nei commenti! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardi l’universo di Star Wars.

Fonte: Comicbook