Sono passati quasi sei anni da quel 30 Ottobre 2012, quando venne ufficializzata l’acquisizione di Lucasfilm da parte della Disney per 4,05 miliardi di dollari. Quel giorno Kathleen Kennedy divenne ufficialmente presidente di Lucasfilm, con il compito di traghettare il franchise di Star Wars verso una rinascita. Oggi, dopo quasi sei anni di grandi successi, secondo un rumor proveniente da Reddit la Kennedy avrebbe deciso di ritirarsi dal ruolo, annunciando il suo successore già il prossimo Settembre.

Ovviamente è superfluo ribadire che la notizia va presa con le pinze, non essendoci ancora alcuna ufficialità in merito. Se questa si rivelasse veritiera, quali potrebbero essere i motivi del ritiro? E chi sarebbero i successori papabili?

I motivi del ritiro

influenza di lucas star wars celebration orlando kathleen kennedy george lucas
George Lucas e Kathleen Kennedy alla Star Wars Celebration di Orlando ad Aprile 2017. Da Inverse.com

Come riportato da Reddit, un importante insider di Hollywood, The Ankler, ha recentemente annunciato che la Kennedy potrebbe nominare il prossimo Settembre il suo successore alla guida di Lucasfilm. Tra le motivazioni addotte a sostegno dell’ipotesi del ritiro, The Ankler parla del fatto che la Kennedy sia stanca di questo ruolo, nel senso letterale del termine. Le tensioni e i costanti viaggi tra Los Angeles e Londra, nonché la sua età, influirebbero su questa scelta. Kathleen Kennedy ha appena compiuto 65 anni. Quando uscirà Episodio IX ne avrà 66, 67 con il rilascio di Indiana Jones 5. Il suo lavoro le richiede di essere sul set per 8-12 ore al giorno, negoziare con i registi e con i suoi superiori Alan Horn e Bob Iger, nonché di risolvere i vari problemi che potrebbero nascere in corso d’opera (come licenziare i registi, ecc.).

Il suo impegno in Lucasfilm è stato profuso soprattutto per raccogliere l’eredità del suo amico George Lucas. Nonostante il suo rapporto particolare con alcune fasce di fan ed alcune esperienze negative con qualche regista, sotto la sua supervisione c’è stata la rinascita del franchise con tre prodotti cinematografici di successo, ovvero Il Risveglio della Forza, Rogue One e The Last Jedi.

Il futuro dopo l’eventuale annuncio

futuro di star wars secondo il ceo disney bob iger
Il CEO Disney Bob Iger.
Da: macrumors

Se a Settembre dovesse essere annunciato un successore, ci sarà sicuramente anche un piano di successione. Probabilmente questa persona erediterà temporaneamente il titolo di Co-Presidente, fino a quando Kathleen Kennedy non si ritirerà del tutto. Con tutta probabilità l’incarico della Kennedy finirebbe dopo l’uscita di Episodio IX, così da chiudere il cerchio iniziato con Episodio VII. Ella poi rimarrebbe in Lucasfilm come produttrice di Indiana Jones 5 di Steven Spielberg, prima di ritirarsi del tutto.

Chiunque erediti il posto della Kennedy in Lucasfilm avrà da subito un bel da fare. Dovrà cominciare a stabilire relazioni con registi e agenti, dovrà supervisionare lo sviluppo di tutte le produzioni future, soprattutto coordinandosi con Bob Iger e il presidente dei Disney Studios Alan Horn. Dovrà poi coordinarsi con coloro che si occupano del marketing Disney, con il team di distribuzione dei prodotti Disney nonché con i responsabili dei parchi a tema.

Chi sostituirà Kathleen Kennedy?

kiri hart possibile sostituta di Kathleen Kennedy
Kiri Hart, una tra i papabili sostituti della Kennedy.
Da: IMDb

Secondo una speculazione personale della fonte, il candidato più probabile è Kiri Hart, attuale vicepresidente senior dello sviluppo di Lucasfilm. Chiamata la “Kevin Feige” dell’universo di Star Wars, l’attuale lavoro di Hart si concentra sul reclutamento di nuovi scritti e sulla regia di talenti che si uniscano all’universo di Star Wars. Ella inoltre supervisiona lo sviluppo di sceneggiature sul nuovo materiale di Star Wars e dirige lo Star Wars Story Group, che si occupa di mantenere l’interconnessione del canone tra tutti i media starwarsiani. Il principale contributo di Hart per Star Wars è stato la gestione del gruppo adibito allo sviluppo delle storie, composto da Simon Kinberg, Lawrence Kasdan, Pablo Hidalgo e i dirigenti creativi di Lucasfilm. Le connessioni tra i film e le serie tv, come nel caso di Rogue One e Star Wars Rebels, sono il risultato dello Story Group della Hart.

Come vicepresidente dello sviluppo, Hart è stata anche determinante nel reclutare il giovane autore Gareth Edwards per Rogue One. La Kennedy ha reclutato personalmente registi come Abrams, Johnson, Trevorrow e Howard per dirigere le pellicole di Star Wars. Insomma, non sappiamo se effettivamente la Hart erediterà il ruolo di Kathleen Kennedy, anche perché per ora l’annuncio di Settembre è ancora un rumor. Vedremo nell’immediato futuro se questa notizia verrà confermata o smentita. Continuate a seguirci quindi! Vi terremo costantemente aggiornati su questa e tutte le altre novità dell’universo di Star Wars.