Mancano pochi giorni all’uscita nelle sale cinematografiche di Solo: A Star Wars Story, secondo spin-off della saga che narra le avventure della nostra canaglia da giovane. Negli ultimi giorni si è parlato molto di Lando Calrissian, soprattutto riguardo ad un presunto spin-off a lui dedicato (notizia poi smentita subito dopo). Lo sceneggiatore Jonathan Kasdan è tornato a parlare del personaggio, questa volta riguardo alla sua sessualità; egli ha dichiarato infatti che Lando è pansessuale.

In una intervista per Huffington Post, il figlio di Lawrence Kasdan ha risposto proprio ad una domanda sulla sessualità di Lando, soprattutto in merito ad alcuni siparietti divertenti visti nella pellicola. Vediamo quindi le parole dello sceneggiatore.

La sessualità di Lando

incontro lando calrissian in solo a star wars story
Lando Calrissian, interpretato da Donald Glover, gioca a Sabacc.
Da: EW

Ecco le parole di Jonathan Kasdan alla domanda sulla pansessualità di Lando Calrissian: “Direi che lo sia (pansessuale). C’è molta fluidità sessuale nel Lando interpretato da Donald Glover e Billy Dee Williams. Voglio dire, mi sarebbe piaciuto avere un personaggio più esplicitamente LGBT in questa pellicola. Penso che sia il momento per questo, e amo la fluidità pansessuale che Donald esprime, anche nei confronti dei droidi. Lui non ha regole rigide, penso sia divertente. Non so fin dove si spingerà la cosa“. Insomma, prepariamoci a vedere un Lando Calrissian votato all’amore libero: uomini, donne, e anche droidi (sembra che in merito ci sarà un divertente siparietto con L3, droide interpretato da Phoebe Waller-Bridge).

Kasdan ci anticipa che Donald Glover è riuscito a portare sul grande schermo un tema delicato, con leggerezza e simpatia. Ampliando quelle caratteristiche di Lando che ci erano state presentate nella trilogia originale. Non ci resta che attendere il 23 Maggio per goderci la pellicola. Continuate a seguirci! Vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti lo spin-off e l’universo di Star Wars.