More

    Joey Fatone racconta il cameo tagliato degli NSYNC in Star Wars: Episodio II

    -

    Nel periodo che precedette l’uscita di Star Wars: Episodio II – L’Attacco dei Cloni, fece molto scalpore la notizia di un cameo dell’allora famosissima boy band NSYNC all’interno della pellicola. Questo cameo fu poi tagliato, e oggi Joey Fatone ci racconta i retroscena dell’apparizione e i motivi del taglio. Vediamo di seguito tutti i dettagli!

    Gli NSYNC in Star Wars

    nsync cameo star wars
    Joey Fatone e gli NSYNC

    A cavallo tra la fine degli anni ’90 e i primi anni Duemila, gli NSYNC erano una delle boy band più famose del panorama musicale. Nel 2001, mentre giravano gli USA per il celebre tour PopOdyssey, si trovarono in visita allo Skywalker Sound e girarono davvero un cameo. In particolare Joey Fatone, suo fratello Steve e i compagni di band Chris Kirkpatrick e JC Chasez hanno registrato due scene come Jedi, compresa una scena di combattimento con spada laser insieme a centinaia di altre comparse Jedi durante la battaglia di Geonosis. Si dice invece che Lance Bass e Justin Timberlake non parteciparono perché troppo stanchi dal tour.

    Come detto, la notizia creò molto scalpore poiché tanti fan reagirono negativamente, prendendo la cosa come un voler “vendere” Star Wars dopo gli ewok e Jar Jar (il fandom non è cambiato di una virgola). Il 12 Gennaio 2002, si svolse al Saturday Night Live uno sketch che mostrava un satirico primo sguardo al film, con protagonisti dei finti NSYNC che cantarono una canzone vestiti da jedi. Fatone inizialmente disse che il loro cameo fu tagliato per la reazione negativa dei fan, ma oggi è tornato a svelare il vero motivo.

    La cancellazione del cameo

    geonosis episodio ii cameo nsync
    Sequenza della Battaglia di Geonosis

    Di recente, Fatone ha rivelato il vero motivo per cui il cameo fu poi tagliato: “Ci hanno tagliato fuori. C’era una voce che diceva che gli NSYNC erano in Star Wars: L’Attacco dei Cloni. Alcuni di noi c’erano davvero, ma poi l’hanno tagliato perché eravamo [membri della SAG-AFTRA (sindacato americano che rappresenta attori e cantanti)]. Di solito, devono pagare i diritti SAG. Abbiamo solo firmato una cosa confidenziale – della quale non abbiamo detto nulla – ma hanno dovuto tagliarci fuori”.

    Dopo aver visitato lo Skywalker Ranch e la Industrial Light & Magic, la Lucasfilm invitò effettivamente Fatone e la troupe a partecipare come comparse di sfondo.

    Ci hanno lanciati nel guardaroba, io avevo una coda da padawan. George in realtà è uscito e ci ha diretto, il che è stato davvero forte“, ha detto. “Qualcuno lo stava registrando, così ho chiesto a Rick McCallum, il produttore di Star Wars, ‘Come posso avere questo filmato?’ E lui: ‘Ah, non posso dartelo’. Quindi c’è un filmato reale, c’è un filmato reale di noi che lo giriamo e lo facciamo. È stata una bella esperienza“.

    I fratelli Fatone “hanno avuto una [scena] di lotta in questo grande schermo verde dove stiamo letteralmente combattendo contro il nulla“, ha ricordato Joey, aggiungendo che sono stati istruiti a fingere di usare la Forza. “Ora noi idioti stiamo [facendo rumori di spade laser]. Ho guardato mio fratello, come, ‘Amico, non possiamo fare quei rumori! Stiamo facendo delle facce, non puoi farlo! Così è stato durante la scena di combattimento [su Geonosis]“.

    Sono anche apparsi sullo sfondo di una scena tra Obi-Wan Kenobi (Ewan McGregor) e Yoda (voce di Frank Oz), ma anche quel cameo non ha superato il taglio finale. Cosa ne pensate di questa vicenda? Vi sarebbe piaciuto vedere il loro cameo in Episodio II? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars. 

    Fonte

    Gaetano Vitulano
    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Episodio IX: quale sarà il destino del Millennium Falcon?

    Il prossimo 18 Dicembre, con l'uscita di Episodio IX:...

    Episodio IX: Matt Smith interpreterà Palpatine?

    L'annuncio dell'ingresso nel cast di Star Wars: Episodio IX...

    Ecco perché R2-D2, pur conoscendo tutta la verità, non rivelò nulla a Luke

    Durante gli eventi della trilogia originale, c'erano tre personaggi...