More

    Il rapporto tra Leia e Obi-Wan, tra la serie ed Episodio IV

    -

    In passato, il legame tra Leia e Obi-Wan è stato solo accennato in Episodio IV. Certo, scegliere di chiamare il figlio Ben era un altro indizio, ma non c’era mai stato nulla di così esplicito come la relazione dipinta splendidamente in Obi-Wan Kenobi. Nella serie, il legame tra il Jedi e la piccola è forte, e riesce a gettare nuova luce, in maniera molto poetica, su Episodio IV. Andiamo a vedere come…

    Leia, Obi-Wan e Episodio IV

    obi-wan kenobi R2-D2 ologramma con Obi-Wan Kenobi Star Wars
    R2-D2 mostra il messaggio di Leia ad Obi-Wan fonte: Wookieepedia

    “Aiutami Obi-Wan Kenobi, sei la mia unica speranza”. Questa è forse la prima frase iconica di Star Wars. E’ una di quelle che sono entrate nell’immaginario collettivo. Ma cosa significa, nel profondo? E soprattutto, quella magnifica richiesta d’aiuto, dopo le vicende di Obi-Wan Kenobi, assume un valore leggermente diverso? Forse sì, forse no, diciamo che rientriamo nel terreno dell’interpretazione personale, quindi tutto quello che leggerete non è propriamente canon, ma frutto di riflessioni dopo la nostra live (che potete recuperare qui) di pochi giorni fa.

    Diciamo che la serie ha stabilito che Leia e Obi-Wan hanno un passato in comune. Un passato che ovviamente non era dato per scontato da Episodio IV, dove i due a malapena si incrociano. Prima di morire, infatti, Obi-Wan vede per la prima volta riuniti i figli di Anakin. Alla notizia della morte del maestro Jedi Leia non reagisce in maniera particolarmente forte (ma non lo fa nemmeno quando le distruggono Alderaan, non è nel suo carattere). D’altra parte, in precedenza, quando le viene detto che Obi-Wan è con loro, la sua reazione è molto coinvolta. Ma non c’è solo questo, forse l’indizio del rapporto più grande in Episodio IV è proprio nel messaggio iniziale.

    Il messaggio nascosto dentro R2 è diviso in realtà in due parti: una prima formale, in cui si fa riferimento al rapporto di stima tra Obi-Wan e Bail Organa, mentre la seconda molto intima. “Sei la mia unica speranza”, dice la principessa. Provando a interpretare in maniera poetica, la serie ci ha forse voluto dire che nella prima parte era la figlia del senatore e senatrice a sua volta a parlare, nella seconda era Leia, la bambina che aveva conosciuto Obi-Wan nove anni prima e l’aveva salvata dagli Inquisitori. Chiaramente stiamo dando una nostra visione poetica del messaggio, ma la serie ci permette di riascoltare quelle parole sotto una luce diversa.

    La serie

    leia e obi-wan kenobi
    Leia e Obi-Wan su Mapuzo

    E’ molto interessante quindi che Leia e Obi-Wan abbiano condiviso un’avventura breve, ma che li ha avvicinati. Nella serie il loro rapporto è bello, ma doloroso: Obi-Wan rivede Padmé nella piccola, che se ne accorge. Giustamente, lei non sa nulla di lui: sa soltanto che l’ha mandato il padre, e che si tratta di un cavaliere Jedi. Il loro è un particolare legame: Obi-Wan, anche se cerca di nasconderlo, ha un forte istinto protettivo, quasi paterno, nei suoi confronti, come lo ha verso Luke. Ma quest’affetto è velato da un passato che non può rivelare, e questo dà profondità a tutta la relazione e alla serie.

    Nove anni dopo, quando Leia si troverà in una situazione molto complessa, potrà solo chiedere l’aiuto della persona che l’aveva già salvata in passato. Obi-Wan era l’unico di cui si fidava suo padre, e l’unico di cui si fida lei. Si sono conosciuti solo per poco tempo, ma non importa: Leia sa che non potrebbe chiamare nessun altro, e a sancire questa eterna fiducia ci pensa il dolcissimo gesto di prendersi per mano nel quarto episodio della serie. Per questo anni dopo prima si presenta in maniera formale, poi invece si lascia andare ad una richiesta personale, quasi disperata. “Aiutami, Obi-Wan Kenobi. Sei la mia unica speranza.” Quasi a volergli tendere nuovamente la mano.

    Voi cosa ne pensate? Vi piace quest’interpretazione? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su Facebook, YouTube, Instagram e Twitter! Vi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Giorgio Nicolai
    Studente di cinema e aspirante sceneggiatore, grazie a Star Wars ho iniziato ad appassionarmi a questo mondo, con la speranza, un giorno, di entrarci. La strada è dura, ma per fortuna ci sono gli insegnamenti di Obi Wan e di Yoda a guidarmi: fare o non fare, non c'è provare!

    ULTIMI ARTICOLI

    Battlefront II – EA potrebbe abbandonare lo sviluppo?

    La storia di Battlefront II è costellata di problemi,...

    Ecco il motivo per cui Lucas decise di cambiare nome a Luke da Starkiller a Skywalker

    Molti di voi sapranno che originariamente Luke avrebbe dovuto...

    Solo: A Star Wars Story – Il nuovo Spot TV “Crew”

    Continua a crescere l'attesa per l'uscita nelle sale di...