L’annuncio sulla High Republic, la nuova Era di Star Wars ambientata 200 anni prima delle vicende di Episodio I, ci ha presentato le prime opere di questa nuova fase e soprattutto tanti nuovi personaggi. Tra questi vi sono tantissimi jedi che non vediamo l’ora di conoscere! Su alcuni di loro ci sono stati già svelati alcuni dettagli (l’identità, le caratteristiche, ecc.) compresi quelli sul mitico jedi Wookiee: vediamo il tutto di seguito!

I nuovi jedi della High Republic

romanzo star wars alta repubblica
Copertina del romanzo Light of the Jedi: questo sarà il primo prodotto della nuova Era

Sopra potete vedere i jedi presenti sulla copertina di “Light of the Jedi”, il romanzo che farà da apripista alle vicende dell’Alta Repubblica e sarà un po’ il “capostipite” di questa nuova Era. A fornirci alcune indicazioni su questi personaggi è stato lo stesso Charles Soule (l’autore del romanzo) su Twitter. Partiamo dal jedi Wookiee: il suo nome è Burryaga Agaburry, e come potete notare dalla copertina impugna una spada laser con elsa. Burryaga è descritto così da Soule: “Lui è fantastico. E’ molto potente. E’ un jedi molto sensibile alla Forza”. E questa frase non fa che accrescere il nostro hype!

Nel nuovo canone avevamo già visto un Wookiee Force sensitive: si tratta di Gungi, uno dei Padawan protagonisti di un bellissimo arco narrativo di The Clone Wars. In quell’occasione ci venne detto che i Wookiee sensibili alla Forza (e che diventano jedi) sono estremamente rari, ma potenti. Purtroppo tutti sappiamo il triste destino a cui è andato incontro il piccolo Gungi. Comunque non vediamo l’ora di conoscere Burryaga, vissuto 200 anni prima! Molto intrigante è anche il personaggio centrale in copertina, un jedi che abbiamo già incontrato: vediamo dove.

Collegamenti epici

La jedi presente al centro della copertina si chiama Avar Kriss, ed è la protagonista di uno splendido collegamento attuato proprio da Charles Soule. Il personaggio infatti è comparso, tramite ologramma, nel fumetto The Rise of Kylo Ren; un particolare che non è sfuggito a Star Wars Explained, e che lo stesso Soule ha confermato! (Come potete vedere sopra). Non è un caso che quest’ultimo sia anche l’autore di The Rise of Kylo Ren. Un collegamento stupendo che ci porterà a scoprire le gesta di una jedi vissuta più di 200 anni prima delle vicende narrate nel fumetto!

Anche tra i vari concept art e le altre copertine notiamo tantissimi dettagli interessanti: jedi di tutte le razze (come ad esempio un Bith) e tantissime spade laser differenti! Nel concept in basso ad esempio notiamo un’altra spada a lama viola (Mace Windu non sarà più l’unico ad averla nel canone), una spada a doppia lama parallela, e sulla destra quella che sembra essere una spada dal cristallo nero! (Anche se non ha le sembianze della Darksaber). Chicca finale di questa concept art di Phil Noto, anche un Loth-lupo che fa capolino tra i jedi!

high republic in star wars
Concept Art di Phil Noto

Siete curiosi di cominciare questa nuova ed entusiasmante avventura nell’era della High Republic? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci su Facebook e Instagram, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti Star Wars.