L’apparizione di Han Solo in The Rise of Skywalker ci ha emozionati e soprattutto sorpresi. Nessuno infatti si aspettava il ritorno del personaggio, anche solamente sotto forma di ricordo. Di recente Harrison Ford ha rotto il silenzio in merito alla sua presenza in Episodio IX: vediamo di seguito le sue parole.

Harrison Ford in Episodio IX

kylo ren e han solo in the rise of skywalker
Kylo con il ricordo di suo padre Han Solo. Da: Twitter

Ospite al Jimmy Kimmel Live, l’attore ha avuto modo di parlare del suo coinvolgimento e dei motivi che lo hanno spinto a tornare nell’ultimo capitolo della saga. Come ben saprete da decenni Ford si batteva affinché il suo personaggio morisse, e in Episodio VII alla fine è accaduto. Ecco perché una sua presenza successiva sembrava davvero utopica. Ho pensato che la sua utilità fosse stata esaurita, dissanguata ed era … beh, ero disposto a morire per la causa. La cosa ha portato un po’ di gravità alla pellicola”, ha detto Ford sulla sua volontà di morire. In merito al suo ritorno , ha scherzato così: “Nessuna buona azione rimane impunita.”

Anche se probabilmente non era sua intenzione tornare, non sembra essersi mostrato troppo diffidente per l’eventualità: “J.J. ha detto, ‘Questa è una buona idea’. Io, J.J., ho deciso che questa è una buona idea e vorrei che tu lo facessiha scherzato nuovamente l’attore. Lo stesso Abrams parlò qualche tempo fa di come avesse da tempo intenzione di riportare Han Solo sullo schermo, e della lunga discussione avuta con Harrison Ford per convincerlo. E alla fine la cosa si è concretizzata in maniera splendida.

La scena tra Han e Kylo, che abbiamo avuto modo di analizzare in quest’altro articolo, è infatti una delle più ricche di pathos ed emozione, ed è sostenuta da due giganti del cinema, Harrison Ford e Adam Driver. Voi come avete accolto il ritorno di Han sullo schermo? Vi è piaciuta la scena? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti Star Wars. Di seguito potete trovare lo spezzone dell’intervista a Ford:

Fonte: CB