Nella giornata di ieri i due registi dell’ancora senza nome spin-off su Han solo, Christopher Miller e Phil Lord, sono stati licenziati dalla Lucasfilm. La decisione ha spiazzato praticamente tutti, dai fan, alle testate giornalistiche e sembra che abbia stupito anche i due registi stessi. Gli autori di 21 Jump Street, Piovono Polpette e Lego Movie hanno infatti appreso della notizia solo Lunedì. Per il momento, almeno secondo quanto dichiarato, le tempistiche previste rimangono invariate.

La notizia è stata pubblicata ieri da Variety mentre la testata The Hollywood Reporter ha aggiunto alcuni dettagli interessanti che mettono in luce i veri possibili motivi dietro la drastica scelta della Lucasfilm di licenziare i due.

Divergenze creative

titolo ragazzi personaggi riprese e foto casting dello spin off di star wars su han solo
La prima foto ritrae il cast e i registi dello spin off su Han Solo.
Fonte: starwars.com

Sembra che la causa del divorzio siano state delle divergenze creative sulla pellicola. Da quanto trapelato, infatti, sembra che queste differenze di vedute siano state così grosse, da convincere la presidente stessa della Lucasfilm Kathleen Kennedy a prendere la fatidica decisione. Gli sceneggiatori che hanno curato il film sono Lawrence Kasdan e suo figlio Joe Kasdan. Lawrence si è già occupato del personaggio di Han Solo in L’Impero Colpisce Ancora e in Il Ritorno dello Jedi, caratterizzandolo nella maniera in cui oggi conosciamo la canaglia spaziale. Sembra siano stati proprio i due sceneggiatori ad essere quelli più amareggiati dal modo in cui Phil Lord e Chris Miller stessero portando avanti il progetto.

Sappiamo, infatti, dello stile scanzonato delle produzioni dei due registi, i quali lasciano anche molto spazio all’improvvisazione, cambi di piano repentini e comicità sfrenata. Proprio su questo punto le divergenze erano più forti, in quanto, secondo le fonti, i due avrebbero reso Han Solo un personaggio prettamente comico e non egoista e sarcastico.

Le parole del divorzio

Queste sono state le parole con cui Kathleen Kennedy ha annunciato il licenziamento:

Phil Lord and Christopher Miller are talented filmmakers who have assembled an incredible cast and crew, but it’s become clear that we had different creative visions on this film, and we’ve decided to part ways. A new director will be announced soon

Phil Lord e Christopher Miller sono dei registi di talento che hanno messo su un cast e una troupe incredibili, ma è diventato chiaro che avevamo delle divergenze creative su questo film, e abbiamo deciso di dividerci. Un nuovo regista sarà presto annunciato

A cui è seguita la risposta dei due registi.

Unfortunately, our vision and process weren’t aligned with our partners on this project. We normally aren’t fans of the phrase ‘creative differences’ but for once this cliché is true. We are really proud of the amazing and world-class work of our cast and crew.

Sfortunatamente, la nostra visione e il nostro processo [creativo] non erano allineati a quello dei nostri partner per questo progetto. Noi normalmente non siamo fan della frase “divergenze creative”  ma per una volta questo cliché è vero. Siamo veramente orgogliosi del meraviglioso e mondiale lavoro del nostro cast e della nostra crew.

Incognite importanti

posticipato lo spin off su han solo star wars
Harrison Ford e Alden Ehrenreich.
Fonte: Hypable

Come detto in precedenza, ancora non è stato annunciato il regista che prenderà il posto dei due. Voci di corridoio parlano del famoso regista Ron Howard come possibile rimpiazzo per il film, ma non c’è nessuna conferma ufficiale al riguardo. Intanto le riprese si sono temporaneamente fermate.

Non è chiaro il destino del lavoro già svolto dai due registi. Potrebbe infatti essere recuperato parte del girato e su quello poi costruito il resto del film, modificando il tono dello stesso rispetto a quello voluto da Miller e Lord. Ricordiamo che non è la prima volta che Lucasfilm decide di affiancare o rimpiazzare un regista per completare il lavoro. Pensiamo all’assunzione di Tony Gilroy prima dell’uscita nelle sale di Rogue One per modificare anche pesantemente il film già girato. In questo caso la scelta è stata vincente, dato l’ottimo risultato collezionato da Rogue One rispetto alla critica e al botteghino. Ovviamente non possiamo giudicare, e forse non potremo mai farlo, la qualità del lavoro svolto dai due registi.

Noi vi terremo aggiornati su tutte le notizie che sicuramente in questi giorni usciranno in merito ai destini di questa pellicola. La cui uscita, ricordiamo, è ancora fissata per Maggio 2018.