More

    Gli ologrammi di Star Wars con un nuovo smartphone

    -

    Tra le tante cose che ci affascinano del mondo di Star Wars, sicuramente c’è la tecnologia. Come in ogni saga fantascientifica che si rispetti, anche in questa abbiamo prodigi della tecnica che, nonostante tutto, ad oggi sembrano miraggi. Cose come la colonizzazione dei pianeti e i viaggi a velocità iperluce sono ancora ben lontane da divenire realtà. Ma con la scienza non si scherza, e a piccoli passi ci stiamo avvicinando verso queste realtà.

    Tra le varie tecnologie che stanno facendo capolino sul mercato, una molto interessante per noi amanti di Star Wars è quella degli ologrammi digitali. Un ramo in rapida espansione, che sicuramente diventerà presto alla portata di tutti.

    Il potere nelle mani

    hydrogen one red smartphone ologrammi star wars
    Un’immagine rappresentativa del prodotto da red.com

    Se da un lato questa nuova tecnologia affascina, dall’altro lato appare ancora abbastanza lontana dall’uso quotidiano, essendo relegata comunque a scopi artistici e necessitante di apparecchi poco portatili per la proiezione. Questo almeno fino a qualche giorno fa. Perché l’azienda RED, produttrice di telecamere professionali per il cinema, ha annunciato al mondo il suo ultimo prodotto. Parliamo di uno smartphone dotato di proiettore olografico. Si, avete capito bene, mostrerà l’interfaccia del suo sistema operativo Android attraverso un ologramma con cui sarà possibile interagire. Supporto dunque alla VR e Realtà aumentata, ma anche un classico schermo a 5,7″ per la classica visuale 2D.

    Le possibilità di un dispositivo di questo genere sono pressoché infinite. L’azienda tuttavia è stata abbastanza avara di dettagli in merito allo smartphone, per cui oltre a questa caratteristica, le dimensioni e il sistema operativo, non si conosce molto altro per ora, a parte il prezzo.

    Grande prezzo, grandi possibilità

    R2-D2 ologramma con Obi-Wan Kenobi Star Wars
    R2-D2 mostra il messaggio di Leia ad Obi-Wan
    fonte: Wookieepedia

    Sono previsti infatti due diversi modelli per il telefono, uno con scocca in alluminio da 1195$ e uno con scocca in titanio da 1595$. Non certo economico, ma data la novità che presenta come dispositivo era abbastanza certo un prezzo così elevato; neanche troppo, visto il costo di un prodotto come l’iPhone. Per ora non è certa la vendita oltre i confini americani, con una distribuzione che dovrebbe iniziare per il primo trimestre del 2018.

    Aspetteremo con trepidazione questo nuovo device, viaggiando soprattutto con la fantasia. Insomma, pensate per un attimo al poter chiamare il vostro amico nerd e dirgli, indossando un cappuccio: “Esegui l’Ordine 66!”. Oppure invitarlo a venire a casa tua dicendogli: “Aiutami Obi Wan Kenobi, sei la mia unica speranza”. La comunicazione attraverso ologrammi, ma anche poter portarsi dietro delle piantine o dei modelli 3D da poter mostrare agli amici, apre un mondo di scenari meravigliosi.

    Redazione Insolentehttps://insolenzadir2d2.it
    Pensavate davvero che un droide non potesse essere caporedattore? Poveri illusi.

    ULTIMI ARTICOLI

    Star Wars: The Last Jedi, quando vedremo il primo trailer?

    Dopo l'emozione generata dalla rivelazione del titolo di Episodio...

    The Last Jedi: quali possibili rivelazioni ci attendono?

    Finalmente è giunto il momento che tutti aspettavamo da...

    Gli Incassi totali di Rogue One e il giro di affari di Star Wars

    Da quando il nuovo corso della Disney ha preso...