La realtà aumentata da un po’ di tempo è diventata finalmente accessibile a tutti. E noi fan di Star Wars, che da sempre siamo affascinati dagli ologrammi e da tutto ciò che fino a non molto tempo fa poteva solo esistere nella nostra fantasia, non possiamo essere che estasiati da questa tecnologia tanto fantastica. Vi abbiamo già parlato tempo fa del visore AR Lenovo Mirage, per il quale presto avremo tanto altro da dirvi.

Grazie ad esso possono essere utilizzate alcune particolari app, per giocare con Star Wars, e tra queste anche gli Holochess, ovvero gli scacchi spaziali visti per la prima volta in Star Wars Episodio IV sul Millennium Falcon.

Sogno o son desto

holochess ios smartphone arkit realtà aumentata star wars
Su iOS è possibile utilizzare ARkit per giocare ad holochess. Crediti in foto.

Per poter giocare agli Holochess è necessaria l’app Star Wars: Le Sfide Jedi (Jedi Challenges), che è disponibile sia per Android che iOS. Fino ad ora questa stessa app poteva essere utilizzata solo con l’accompagnamento del device precedentemente citato, ovvero il visore AR Lenovo Mirage con il controller composto dalla riproduzione della spada di Luke (o Rey) e il Beacon di tracciamento. Con l’ultimo aggiornamento dell’app Le Sfide Jedi è stato aggiunto il supporto ad ARkit, il quale consente di poter giocare ad Holochess solo attraverso lo smartphone, senza necessità del visore. Unica limitazione è la necessità dell’aggiornamento ad iOS 11. Per chi, dunque volesse provare a costo zero l’esperienza di Jedi Challenges, questa è la via giusta.

Ricordiamo, tuttavia, che non è possibile giocare alle altre due componenti dell’app, ovvero Battaglie con Spade Laser e Combattimento Strategico, di cui vi parleremo in maniera approfondita prossimamente. Quindi, se volete provare l’esperienza degli scacchi spaziali (Dejarik nella pellicola), come Chewbe e C3PO, ora ne avete certamente l’occasione, ricordando sempre una fondamentale regola: fai vincere il Wookiee!