More

    In Giappone si può volare con gli aerei di Star Wars

    -

    Non è un mistero, il Giappone è da sempre un paese campione di stravaganza. I giapponesi esprimono la loro eccentricità in tutti gli ambiti della vita: nei modi di fare, negli usi e costumi, nel cibo, ecc. Questa volta il tema di cui ci troviamo a parlare, in merito alla loro stupenda stravaganza, è Star Wars. Recentemente è stato presentato infatti un aereo di linea interamente a tema, non solo esteriormente ma anche all’interno.

    L’ultima stupenda follia giapponese è infatti un Boeing interamente giallo, e dedicato in toto al droide protocollare C3PO. L’aereo è davvero stupendo, e il suo volo inaugurale è partito il 21 Marzo. Andiamo a scoprirlo nei dettagli!

    Il folle aereo

    aereo dedicato a c3po di star wars in giappone
    Anthony Daniels firma l’aereo dedicato al “suo” C3PO.
    Da: IGN.com

    L’idea per questo bellissimo progetto è dell’ANA, una compagnia aerea di bandiera giapponese. L’aereo, che ovviamente si chiama C3PO, è un Boeing 777-200 ispirato in toto al celebre droide protocollare. L’esterno del velivolo è tutto dorato, con disegni che ricordano il droide e logo di Star Wars annesso. Vicino al portellone, come si può vedere nell’immagine sopra, vi è anche la firma apposta dall’attore Anthony Daniels, l’interprete di C3PO. Ma, come detto, la magia non è solo all’esterno.

    Anche internamente ogni cosa è a tema. I poggiatesta dei sedili sono gialli, e persino i bicchieri sono a tema. Inoltre, tutte le hostess indossano un grembiulino che le fa assomigliare, anche se vagamente, al nostro droide protocollare preferito. Ma le sorprese iniziano anche da prima di salire sull’aereo. E’ infatti possibile ricevere previa richiesta una speciale carta d’imbarco a tema, che “andrà ad arricchire la nostra collezione” (cit.)

    Sviluppi presenti e passati

    Il Boeing C-3PO volerà però solo fino al 2 aprile, per di più solo in Giappone, coprendo alcune delle più note rotte nipponiche. Gli aeroporti coinvolti sono Tokyo Haneda, Hiroshima, Matsuyama, Fukuoka, Osaka Itami e Sapporo Chitose. Se per caso vi trovaste in Giappone, sappiate che per la prenotazione basta andare sul sito dedicato; inoltre il prezzo rimane invariato rispetto ad altri voli similari. Insomma, il Boeing C3PO forse non conoscerà più di sei milioni di forme di comunicazione, ma salirci sopra deve essere davvero uno spasso.

    C’è da dire che la compagnia ANA non è nuova a queste stravaganti collaborazioni con Star Wars. Dal 2015 esiste addirittura un intero progetto dedicato al tema, ovvero l’Ana Star Wars Project. In questi anni altri velivoli particolari sono diventati aerei a tema. L’ANA ha scelto sempre i droidi (per il loro stile senza pari, ovviamente) per questo tema stellare.

    aereo di star wars in giappone
    Non poteva mancare l’aereo dedicato al boss della Galassia.
    Da: traveller

    Perciò sono nati precedentemente aerei a tema R2-D2 (il più figo ovviamente) e BB-8. Un viaggio bellissimo che ci avvicina ai nostri beniamini, e alla Galassia lontana lontana! E’ proprio il caso di dirlo, è per cose come questa che sarebbe epico copiare lo stile stravagante di quei geni dei giapponesi.

    Grazie a Wired.it per la notizia

     

    Redazione Insolentehttps://insolenzadir2d2.it
    Pensavate davvero che un droide non potesse essere caporedattore? Poveri illusi.

    ULTIMI ARTICOLI

    La critica di Mark Hamill ad alcune scene di Episodio VII

    Che Mark Hamill sia un tipetto insolente è fuori...

    John Boyega parla di Rian Johnson e della saga

    Il personaggio di Finn ha diviso molto i fan...

    Jedi Fallen Order: ecco il gameplay esteso!

    In seguito alla pubblicazione del trailer mostrato per la...