Dopo la tanto chiacchierata chiusura di Visceral Games e il drastico cambiamento al nuovo videogioco di Star Wars annunciato tempo fa, l’attenzione si sposta ancora una volta su Battlefront 2. Negli ultimi giorni, è stato rilasciato un video gameplay della campagna in singleplayer; il quale ci mostra degli spezzoni delle prime tre missioni che affronteremo impersonando il comandante Iden Versio. Ovviamente il video non aggiunge nulla riguardo alla trama, ma da informazioni importanti sul gameplay.

Le missioni mostrate sono: Prologo – The Cleaner, Capitolo 1: Battle of Endor, Capitolo 2: The Dauntless, le prime due riguardano delle battaglie terrestri, mentre la seconda consiste in una movimentata battaglia spaziale sopra il pianeta Fondor, come nel multiplayer.

Sentinella is the Way

Nel prologo, la protagonista si farà largo, come già mostrato in alcune occasioni, all’interno di una nave ribelle dove viene tenuta prigioniera. Come si può notare, fondamentale è l’utilizzo del droide sentinella, che Iden si porterà dietro praticamente in ogni circostanza. Questo può essere utilizzato per individuare i nemici, attaccarli, aprire porte, ed infiltrarsi nei condotti, dove il comandante non può. Un sapiente uso di questo aiutante potrà determinare la differenza tra la vita e la morte negli scontri. Di contro, la difficoltà dell’IA non ci è sembrata troppo elevata. A parte rimanere dietro i ripari, i ribelli avversari non sembrano, infatti, prendere più di tanto iniziativa per stanare il giocatore.

Bisogna comunque vedere cosa cambia alle difficoltà maggiori; poiché un certo grado di sfida è necessario affinché la campagna non sia veramente corta. A proposito di questo, alcuni rumor vogliono che essa duri dalle 5 alle 7 ore. Praticamente uno standard al giorno d’oggi, anche se, a parere di chi scrive, uno standard parecchio basso. La rigiocabilità in questo potrà essere un fattore determinante e l’aggiunta di DLC gratuiti potrebbe, con il tempo, certamente migliorare la situazione.

Il cielo stellato sopra di me

battlefront ii star wars gioco trailer leakato battaglie spaziali
Immagine promozionale di Battlefront II da EA.com

Le battaglie spaziali invece si confermano nel loro splendore migliorato anche in singleplayer, anche se, la battaglia mostrata nel capitolo 3, consiste praticamente nella mappa di Fondor presente nella beta del multiplayer. Quindi certamente nulla di nuovo sotto il sole. Anche la gestione dei “poteri” è identica a quella del multi, a parte, come detto, il droide sentinella. Alcuni di questi accessori utilizzabili come potenziamenti possono essere trovati all’interno delle mappe, che comunque sembrano mantenere (ci riferiamo soprattutto ad Endor) un apertura notevole a livello di effettiva vastità, con la possibilità dunque di tentare diversi approcci nell’attacco dei nemici.

Se il multiplayer era stato promosso a pieni voti, rimangono invece alcuni dubbi sul singleplayer di Battlefront 2. Aspettiamo dunque il 17 Novembre per il verdetto finale, sperando che ci sia più sostanza di quello che sembra in questo nuovo gioco targato EA.