More

    Galaxy’s Edge: tutte le novità dei parchi a tema!

    -

    Anche la terza giornata della Star Wars Celebration ci ha riservato non poche sorprese: dopo l’altalena di emozioni provocate dal rilascio di titolo e trailer di Episodio IX il giorno precedente, ieri ci è stato svelato anche un trailer dell’attesissimo videogioco Jedi: Fallen Order. Ma non è stata l’unica novità della giornata, dato che nel pomeriggio c’è stato anche il panel dedicato a Galaxy’s Edge, la gigantesca area tematica di Star Wars che aprirà i battenti nei parchi Disney. Vediamo tutti i dettagli trapelati durante il panel.

    Le novità dei Galaxy’s Edge

    novità star wars galaxy's edge parchi a tema
    Le splendide bottiglie a forma di detonatore termico.
    Da: wdwmagic

    Durante il panel condotto da Josh Gad, Disney e Lucasfilm hanno svelato nuovi dettagli sullo Star Wars: Galaxy’s Edge che aprirà a Disneyland in California il 31 maggio e al Walt Disney World in Florida il 29 agosto. L’obiettivo principale degli addetti ai lavori è quello di ricreare minuziosamente l’ambientazione della Galassia lontana lontana. Per questo motivo anche gli alieni presenti avranno il loro doppiaggio ufficiale: Yoda ad esempio sarà doppiato proprio da Frank Oz. Vi ricordate l’alieno Nien Numb, copilota di Lando in Episodio VI? Pensate che gli addetti ai lavori sono andati a cercare il suo doppiatore originale in Africa! Giusto per far capire quanto sarà realistica questa meravigliosa attrazione.

    Un’esperienza che, ovviamente, sarà accompagnata da una colonna sonora scritta per l’occasione da John Williams in persona. Gli ospiti del Galaxy’s Edge verranno trasportati sul pianeta Baatu al Black Spire Outpost. All’interno dell’attrazione, i fan potranno disegnare una loro spada laser personale o comprare “carne spaziale”. Una delle novità più curiose presentate al panel riguarda le bottiglie di Coca Cola e Sprite, che saranno a forma di detonatore termico. I visitatori potranno inoltre scaricare ed utilizzare l’app apposita del parco, presentata anch’essa al panel. Tramite quest’ultima si potranno hackerare  droidi, scannerizzare strumenti e tradurre lingue galattiche.

    Le attrazioni principali

    star wars hotel interno disney parco
    Concept dei locali interni dell’Hotel nel parco a tema Star Wars

    Tra le esperienze più suggestive dei parchi ci sarà la Millennium Falcon: Smugglers Run, tramite la quale i visitatori potranno guidare un Millennium Falcon a grandezza naturale, del tutto simile a quello della nostra saga preferita. Nella Star Wars: Rise of the Resistance, invece, gli ospiti potranno salire a bordo di uno Star Destroyer del Primo Ordine e incontrare i personaggi della nuova trilogia. Esperienze epiche e immersive che saranno indimenticabili per ogni visitatore.

    Che aspettate? Cominciamo a mettere i soldi da parte, perché almeno una volta nella vita i Galaxy’s Edge andranno visitati! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti la Celebration e l’universo di Star Wars.

     

    Redazione Insolentehttps://insolenzadir2d2.it
    Pensavate davvero che un droide non potesse essere caporedattore? Poveri illusi.

    ULTIMI ARTICOLI

    Tutto ciò che c’è da sapere sull’armatura di Boba Fett e sul suo arsenale

    Nel capitolo 14 di The Mandalorian Boba Fett ha...

    The Last Jedi: Il nuovo look di Luke Skywalker

    Recentemente, abbiamo mostrato ed analizzato i nuovi scatti e i...

    Star Wars: tutte le bellissime location della trilogia originale nel mondo

    In più di 40 anni, Star Wars ci ha...