L’inizio delle riprese di Episodio IX è alle porte. Ormai la storia dovrebbe essere stata già delineata a grandi linee, con J.J. Abrams chiamato ad un compito arduo. Tra le varie spinose questioni lasciate in sospeso da Episodio VIII, c’è la dipartita di Carrie Fisher, avvenuta a fine 2016. L’attrice, storica interprete della principessa Leia Organa, avrebbe avuto un ruolo primario nelle vicende di Episodio IX, secondo quanto è possibile vedere in The Last Jedi.

Con la sua morte, le vicende di Leia hanno avuto uno scossone notevole. Rimane, ad oggi, un mistero il come la Lucasfilm e il regista gestiranno il fatto, anche alla luce delle innumerevoli dichiarazioni fatte circa l’argomento.

La famiglia è importante

billie lourd parla di sua madre carrie fisher e star wars
Carrie Fisher e sua figlia Billie Lourd in Star Wars Episodio VII.
Da: metro

Nel corso dell’ultimo anno varie ipotesi sono state fatte al riguardo. Alcuni propendevano per l’utilizzo della CGI per ricreare Leia nelle scene strettamente necessarie. L’ipotesi è stata subito rigettata dalla Lucasfilm che in un comunicato ha insistentemente affermato come non ci fosse alcuna intenzione di ricreare Carrie Fisher con la CGI. Un’altra opzione vagliata è stata quella della sua sostituzione con un altra attrice. Una petizione online voleva che l’attrice Maryl Streep prendesse in eredità il ruolo della principessa Leia. Anche questa ipotesi sembra essere solo una grande illusione dei fan. Rimangono altre due sole strade percorribili al momento. O sottintendere l’uscita di scena in qualche modo, e riportarla magari in un altro media, oppure utilizzare il materiale girato per gli altri due episodi da Carrie Fisher, quando possibile.

Non sappiamo quale di queste due ipotesi sarà percorsa, ma c’è chi non è certamente contrario all’utilizzo del volto di Carrie per Episodio IX. Parliamo di suo fratello Todd Fisher, che in una recente intervista alla rivista online Variety ha dichiarato:

“Yoda è tornato nell’ultimo film, quindi perché Carrie no? Nel primo film, Obi-Wan dice che se dovesse morire, tornerebbe più forte di prima. Sento questo per Carrie, lei non scomparirà mai del tutto.”

Questioni da risolvere

leia pablo hidalgo apporto e amore di carrie fisher a star wars
Carrie Fisher e Rian Johnson sul set di Episodio VIII.
Da: slash film

Considerato che è la famiglia della Fisher a poter concedere i diritti per lo sfruttamento dell’immagine della defunta attrice, sicuramente, con questa dichiarazione, è stato eliminato un grande ostacolo per il ritorno di Leia al cinema. Tuttavia dovrebbe anche essere considerato l’effetto sui fan di questa determinata scelta e la moralità dell’operazione. Ricordiamo che ci sono già stati dei precedenti in Star Wars da questo punto di vista. Il più importante è certamente la ricostruzione in CGI del Gran Moff Tarkin, con il volto del defunto attore Peter Cushing in Rogue One.

Voi cosa ne pensate al riguardo della questione? Scrivetecelo come al solito nei commenti!