More

    Forces of Destiny: trailer e info sulla nuova web series

    -

    Come molti ricorderanno, la nuova serie di corti animati Forces of Destiny era stata annunciata questo Aprile, alla Star Wars Celebration di Orlando. Recentemente è stato diffuso su Youtube un breve sneak peek, un mini-trailer della serie della durata di un minuto e 11 secondi. I corti animati debutteranno proprio su Youtube dal 3 Luglio, sul canale Disney. Come sappiamo, la serie sarà incentrata sulle protagoniste femminili di Star Wars, le eroine della Galassia lontana lontana.

    Quali saranno i temi di questi corti? Cosa dobbiamo aspettarci dalla serie? Le avventure narrate saranno canoniche? Chi saranno le eroine protagoniste? Le risposte a queste domande, e altre informazioni, subito dopo lo sneak peek; buona visione!

    Trailer e prime considerazioni

    Come si evince da questo breve trailer, le nostre protagoniste vivranno varie avventure in tutte le epoche starwarsiane della saga. Nel trailer sono presenti Rey, Leia, Padmé, Jyn Erso, Sabine Wren e Ahsoka. Vivremo, quindi, storie ambientate nella trilogia prequel, con Padmé e Ahsoka; nel periodo pre e post Una Nuova Speranza con la Principessa Leia, Sabine e Jyn; nel periodo della nuova trilogia con Rey. Queste, comunque, potrebbero non essere le uniche protagoniste dei vari corti della serie. Possiamo notare, come voce narrante, quella di Lupita Nyong’o, interprete di Maz Kanata. Ogni corto (che, come detto, verrà distribuito su Youtube sul canale Disney) durerà circa 2 o 3 minuti.

    L’iniziativa di Forces of Destiny comprenderà anche libri, uno special tv diviso in due parti, composto di otto cortometraggi aggiuntivi (in arrivo in autunno), e una linea di giocattoli Hasbro che comprenderà le Adventure Figures, una fusione tra la bambola classica e l’action figure. La serie, come è palese notare, è rivolta soprattutto ad un pubblico di bambini. Ma ciò non toglie che possa rivelarsi interessante anche per i più grandi.

    Le storie

    star wars forces of destiny
    Ahsoka Tano in azione.
    Da: StarWars.com

    Come già accennato, tutte le avventure inedite che verranno narrate saranno assolutamente canoniche. Un aspetto che potrebbe essere davvero intrigante, poiché potrebbe rivelarci molti particolari interessanti. Come abbiamo potuto vedere dal trailer, Rey vivrà con BB-8 alcune avventure ambientate su Jakku. Le storie a lei dedicate, quindi, si svolgeranno in un arco temporale interno ad Episodio VII, dall’incontro con il droide, fino all’arrivo all’avamposto di Niima.

    Padmé, invece, dovrà vedersela, molti anni prima di Rey, contro un alieno di cui ancora non sappiamo nulla. Con tutta probabilità, le sue storie saranno ambientate durante le Guerre dei Cloni. Stessa cosa per Ahsoka: il colore delle sue spade laser ci fa capire che le sue storie saranno antecedenti agli eventi di Rebels. Potrebbero essere ambientate prima o subito dopo l’abbandono dell’Ordine Jedi. Emblematica, in questo senso, una scena del trailer in cui compaiono il maestro Yoda e quello che sembra essere Anakin.

    Particolari anche le storie che vedranno protagoniste Sabine, Leia e Jyn nel periodo precedente (e successivo) ad Episodio IV. Possiamo vedere Sabine collaborare con Leia in una missione, e Jyn lottare con degli Stormtrooper. La nostra principessa, invece, vivrà svariate avventure ambientate anche su Hoth e sulla Luna Boscosa di Endor.

    Aspettative

    star wars forces of destiny
    La Principessa Leia sulla Luna Boscosa di Endor.
    Da: starwars.com

    Come purtroppo succede da un po’ di tempo a questa parte, molti fan hanno accolto davvero negativamente questo annuncio. Non bisogna certo elogiare ogni nuovo prodotto, ma coprirlo di giudizi negativi sin da ora ci sembra davvero eccessivo. E’ ovvio che questi corti non hanno la pretesa di essere prodotti di punta; come si evince, inoltre, dalla grafica. Vanno presi per ciò che saranno, un breve e significativo intrattenimento per i più piccoli (le più piccole, soprattutto); e già questo ci sembra davvero bellissimo. I più piccini e le più piccine hanno tutto il diritto di avvicinarsi a Star Wars tramite tutti i media, come è stato per noi.

    Ciò non vuol dire che questi corti animati non possano nascondere sorprese interessanti. Essendo assolutamente canonici, potrebbero vagliare aspetti molto interessanti e curiosità in merito a varie situazioni e personaggi. Potremmo avere più dettagli, ad esempio, su Jyn Erso; oppure altri particolari interessanti in merito ad Ahsoka.

    Ma non è finita qui! Dopo l’annuncio di Forces of Destiny, infatti, si parlò anche di un’altra protagonista della serie, Hera Syndulla. Perché la nostra Hera non è apparsa nel trailer? La risposta potrebbe trovarsi nelle sue avventure. Che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbero essere ambientate durante la Battaglia di Endor. Ciò significherebbe che ella potrebbe sopravvivere agli eventi (ancora ignoti) della quarta e ultima stagione di Rebels. Questa sarebbe una vera e propria sorpresa per i più grandi ed esperti.

    Dettagli conclusivi

    Sviluppata da Lucasfilm Animation, Star Wars Forces of Destiny vede nel cast le voci originali di Daisy Ridley (Rey), Felicity Jones (Jyn), Tiya Sircar (Sabine), Ashley Eckstein (Ahsoka Tano) e Lupita Nyong’o (Maz Kanata nella veste di narratrice). Ad oggi, non sappiamo se e quando la serie verrà trasmessa in italiano, o se verrà sottotitolata. Vi terremo costantemente aggiornati in merito. Come detto, la serie Forces of Destiny partirà dal 3 Luglio su Youtube in lingua originale.

    Non ci resta quindi che attendere la sua uscita! Un piccolo consiglio: tentiamo, per una volta, di prendere questo prodotto per quello che è, magari sfruttando l’occasione per tornare un po’ bambini. Brontolare e lamentarsi non serve a nulla! Di prodotti dedicati prettamente a noi grandi ne abbiamo tanti, e tantissimi altri verranno annunciati in questo periodo. Trust the Force!

     

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Ecco perché Palpatine ha aspettato così tanto per mostrarsi di nuovo alla galassia

    Dopo 31 anni dalla sua sconfitta nella seconda Morte Nera durante la Battaglia di...

    The High Republic: Light of the Jedi – Recensione

    Il primo romanzo dell'Alta Repubblica, la nuova Era di Star Wars, si apre con...

    Perché i Jedi amano, ma non possono legarsi emotivamente

    Una questione fondamentale della trilogia prequel, che segna il percorso di Anakin verso il...

    Star Wars: ecco la timeline completa di tutti i prodotti canonici

    Quello di Star Wars è uno splendido universo formato da tantissimi media differenti, tra...

    The Clone Wars: l’analisi del trailer della settima stagione

    La Star Wars Celebration è ormai giunta alla conclusione....

    In The Rise of Skywalker verrà rivelata l’identità di Snoke!

    Manca meno di un mese all'uscita di Star Wars:...

    Battlefront II del 2005 continua ad essere aggiornato!

    Se dovessimo definire il periodo attuale, useremmo una sola...