In molte produzioni cinematografiche e televisive, sia recenti che passate, c’è un “passatempo” che da sempre accomuna molti spettatori: la forsennata ricerca di bloopers (errori) all’interno delle pellicole. Qualche tempo fa, ad esempio, si è parlato molto della presenza di una tazza di Starbucks in una puntata dell’ultima stagione di Game of Thrones. Di recente il mitico Pablo Hidalgo ha trovato un errore davvero particolare in Star Wars: L’Impero Colpisce Ancora, che era rimasto celato per ben 39 anni; vediamolo di seguito.

L’errore in Episodio V

Sopra potete vedere il tweet di Pablo Hidalgo dove parla dell’errore scovato nella pellicola; ecco le sue parole in merito: L’ho notato prima, ma ogni volta che guardo un film di Star Wars, c’è qualcosa di nuovo da notare. Soprattutto se sono fortunato a prenderlo sul grande schermo. L’ultima scoperta? Quel “NEW YORK” è visibile sul fondo della spada laser di Luke ne L’Impero Colpisce Ancora. Nella scena in cui la sua spada laser è conficcata nella neve su Hoth, nel fermo immagine del primo piano si può notare la scritta New York che fa capolino. Si tratta di un errore davvero impercettibile, che solo un supereroe come Hidalgo avrebbe potuto notare. Insomma, possiamo simpaticamente dire che non solo la città di New York da oggi è canonica nell’universo di Star Wars, ma che è anche una fabbrica segreta di componenti di spade laser!

A parte gli scherzi, è sempre bello scoprire questi particolari “errori” e sviste nelle pellicole. Voi ne conoscete altri in merito a Star Wars? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.