Mancano pochi giorni all’uscita nelle sale cinematografiche di Solo: A Star Wars Story, secondo spin-off della saga che narra le avventure della nostra canaglia da giovane. La pellicola ha segnato l’ingresso di Ron Howard nell’universo di Star Wars, ma di recente egli stesso ha raccontato che già molto tempo fa avrebbe potuto dirigere un film della saga, nello specifico Episodio I: La Minaccia Fantasma. Il regista ha raccontato di come George Lucas glielo propose.

In realtà Lucas chiese, al tempo, a ben tre registi di portare avanti la regia della pellicola, salvo poi prenderne egli stesso le redini. Vediamo quindi le motivazioni del rifiuto di Howard e degli altri illustri colleghi.

Una proposta inaspettata

ron howard nuova foto regista spin-off han solo sostituto
Ron Howard, il regista dello Spin-off su Han Solo. Da: denofgeek.com

Come riportato da ComicBook, Ron Howard ci racconta dell’inaspettata proposta di Lucas: “È stata una conversazione casuale in un parcheggio. Non è stato come quando leggi una sceneggiatura e la pesi con attenzione. È stata una reazione istintiva (il rifiuto) perché ho subito pensato che George avrebbe dovuto farlo“. Dello stesso avviso furono gli altri due registi ai quali Lucas propose la regia di Episodio I, ovvero Steven Spielberg e Robert Zemeckis: “George, dovresti essere tu a dirigerlo”. Fu questa la risposta che diedero tutti, come raccontò tempo fa lo stesso Howard. Quest’ultimo fu il terzo ad essere contattato, ma come gli altri al tempo pensò subito all’immensa responsabilità derivante da un progetto simile, a più di quindici anni di distanza dalla trilogia originale.

Era palese che l’unico che avrebbe potuto riportare sul grande schermo Star Wars fosse George Lucas. E i tre registi, suoi grandi amici, lo sapevano bene. Come sappiamo tutti fu proprio quello che accadde, ed egli finì per dirigere tutti e tre gli episodi della trilogia prequel.

Ron Howard ha solo ritardato il suo ingresso nella Galassia lontana lontana. Non vediamo l’ora che arrivi il 23 Maggio per vedere sul grande schermo il suo lavoro, del quale prepareremo subito dopo una recensione. Continuate a seguirci quindi, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti lo spin-off e l’universo di Star Wars.