More

    Episodio IX: una performance sul set commuove Kevin Smith

    -

    In questi giorni siamo tornati a parlare di Star Wars: Episodio IX, ultimo capitolo della nuova trilogia e della saga. Lo abbiamo fatto in merito ad una serie di interessanti rumors diffusi dal sempre affidabile sito MakingStarWars. Quella che vi raccontiamo oggi è invece una testimonianza diretta dell’attore e regista Kevin Smith, che ha avuto il privilegio di assistere ad una sessione di riprese della pellicola. Smith ci parla delle sue impressioni e di una performance che lo ha emozionato.

    Le parole di Kevin Smith

    kevin smith sul set di star wars episodio ix
    Kevin Smith ha visitato il set di Episodio IX.
    Da: comicbook

    Queste le parole del regista dopo la visita al set: “Ti fanno firmare così tanti accordi di non divulgazione che, se dicessi qualcosa, sbucherebbe fuori qualcuno con una spada laser a tagliarmi una mano. Ma voglio dire questo. Prima cosa: J.J. sta facendo qualcosa si gigantesco. Il film pare grandioso. Manca ancora un anno, ma ragazzi, è meraviglioso. Ho pianto sul set perché ho visto qualcuno regalarci la miglior performance della sua carriera, qualcuno che ho già visto prima in questi film. Mi è scesa una lacrima, una roba di una potenza incredibile.

    Poi è il set più grande che mi sia capitato di vedere nella mia vita. Quel tizio non sta dirigendo un film, è come se stesse dirigendo una piccola nazione. Una roba colossale. Sono stato lì per una settimana e ho assistito alla lavorazione di due scene. Una era davvero straordinaria. Ho appreso i dettagli della trama e posso dire che il film sarà fantastico”.

    Ovviamente, data la totale segretezza in casa Lucasfilm, Smith non poteva scendere nello specifico. Ma ci ha comunque dato una testimonianza importante, soprattutto in merito a questa performance che lo ha stregato: chi è il misterioso interprete? Gli indizi sono vaghi; potrebbe trattarsi di un veterano come Mark Hamill, oppure di un interprete visto nei due capitoli precedenti. Sta di fatto che Kevin Smith si sbilancia parecchio, definendola “la migliore della sua carriera”.

    La sua testimonianza sembra quella di un bambino a Disneyland: set enormi e scene straordinarie. Il primo punto non ci sorprende di certo, dato che conosciamo bene gli sforzi per portare sullo schermo alcune scene mastodontiche. Per il secondo punto, non possiamo che fidarci del giudizio di Smith, sperando che questa pellicola sia la degna conclusione di una saga meravigliosa. Continuate a seguirci! Vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti Episodio IX e l’universo di Star Wars.

    Fonte dell’intervista: Badtaste

    Redazione Insolentehttps://insolenzadir2d2.it
    Pensavate davvero che un droide non potesse essere caporedattore? Poveri illusi.

    ULTIMI ARTICOLI

    Lo scrittore di Doctor Strange 2 è a lavoro su un film di Star Wars!

    Da tempo ormai sappiamo che Kevin Feige, presidente dei...

    Solo non sta ottenendo i risultati previsti al botteghino

    Solo: A Star Wars Story e nei cinema nostrani...

    Morto Renato Cecchetto: lo storico doppiatore aveva lavorato anche in Star Wars

    Lo scorso 23 Gennaio ci ha lasciati lo storico...