Dall’ultimo trailer di Star Wars: The Rise of Skywalker si evince quello che sarà, a mio parere, uno degli aspetti più intriganti della pellicola. La corposa presenza di astronavi lascia presagire un’epica battaglia spaziale tra le forze della Resistenza e quelle del Primo Ordine – Flotta Sith (anche se non è detto che le due compagini siano alleate…) Aldilà di quelli che potranno essere gli schieramenti, per ogni fan di Star Wars è una goduria vedere tante navi tutte insieme. Voi quante ne siete riusciti ad individuare? Cerchiamo di catalogarne il più possibile di seguito!

Le astronavi della Resistenza

astronavi della Resistenza nel trailer di episodio ix
Le navi della Resistenza nel trailer

Partiamo con l’individuare le navi della Resistenza, decisamente quelle più variegate nel trailer. Scomponendo la sequenza in cui compaiono queste navi capeggiate dal Millennium Falcon, si possono notare molte vecchie conoscenze. Nel cerchio arancione troviamo una Corvetta Hammerhead, la stessa tipologia di nave che in Rogue One effettuò quella manovra epica che provocò la collisione tra due Star Destroyer. Nell’immagine ne sono presenti altre (quattro, forse anche più). Andando avanti, cerchiata in azzurro fa capolino una corvetta Dorneana, nave comparsa per la prima volta ne Il Ritorno dello Jedi, e poi rivista in Rogue One e anche nella serie Star Wars Rebels.

Cerchiata in giallo possiamo vedere invece una corvetta Bunkerbuster, della quale dovrebbero essere presenti (nella sequenza) otto o più esemplari. Nel cerchio viola troviamo poi una fregata Nebulon-B. Infine, il pezzo forte dell’immagine sopra, l’astronave cerchiata in verde: si tratta ovviamente della Ghost, l’inconfondibile nave di Hera Syndulla da Star Wars Rebels. Averla vista nel trailer di fianco al Falcon è stata un’emozione unica, e la speranza è quella di poter vedere anche solo un cameo del personaggio nella pellicola! Vediamo ora le altre navi presenti.

Altre navi della Resistenza

astronavi della Resistenza nel trailer di episodio ix
Altre navi della Resistenza nel trailer

Continuando il nostro viaggio, cerchiato in rosa possiamo notare un bombardiere StarFortress, uno di quelli visti nella scena iniziale di Star Wars: The Last Jedi. Molto interessante anche l’astronave cerchiata in marroncino: si tratta di un mercantile pesante classe Baleen, lo stesso tipo di nave di Han Solo ne Il Risveglio della Forza. Prima di recuperare il Falcon, lui e Chewbacca contrabbandavano proprio su una di queste navi, la Eravana.

Cerchiata in verde chiaro spicca un’altra nave particolare, che somiglia alla Razor Crest di The Mandalorian. Potrebbe trattarsi della stessa nave che vedremo nella serie live action? Ritengo che si tratti solo di una citazione, ma mai dire mai. In basso, cerchiato in rosso, notiamo infine un U-wing, nave vista in Star Wars Rebels e soprattutto in Rogue One.

Le navi della Resistenza nel trailer
Le navi della Resistenza nel trailer

Ancora in alto, troviamo in giallo scuro una fregata di classe Pelta, una nave vista durante le Guerre dei Cloni, soprattutto in The Clone Wars. Nella scena del trailer ne possiamo contare almeno cinque. Cerchiate in azzurro e blu più scuro troviamo infine, rispettivamente, una fregata Nebulon-C (il modello successivo della Nebulon-B) e una fregata di classe Vakbeor. Entrambe sono navi utilizzate dalla Resistenza e apparse per la prima volta in The Last Jedi. Nella scena possiamo contare vari esemplari di queste due astronavi.

astronavi della Resistenza nel trailer di episodio ix
Navi Mon Calamari nel trailer

In ultimo, ma certamente non meno importanti, possiamo notare ben tre incrociatori Mon Calamari (cerchiati in rosso). Questi sembrano essere dei nuovi modelli, simili all’MC75, l’incrociatore dell’Ammiraglio Raddus in Rogue One. Come si può ben vedere, nonostante il gran numero di navi che vi abbiamo elencato, ne sono presenti moltissime altre, ma difficilmente identificabili: sembrano esserci astronavi dall’aspetto di fregate d’assalto, più nuove navi corelliane.

La flotta Sith

y wing nel trailer di episodio ix
Un bombardiere Y-Wing e un TIE Dagger

Oltre alle numerosissime navi della Resistenza, nel trailer compaiono anche molti splendidi esemplari della flotta Sith. Vediamo comparire più volte i nuovi Star Destroyer della suddetta flotta, muniti di cannone che ha la stessa tecnologia della Morte Nera. In un frame (che potete vedere sopra) compare anche il nuovo TIE Dagger, o Sith TIE Fighter. Nella stessa scena possiamo vedere anche un bellissimo bombardiere Y-Wing in azione mentre attacca il TIE Dagger.

Con questa massiccia presenza di astronavi, l’ultima battaglia spaziale della saga degli Skywalker non potrà che essere epica! L’hype, anche in questo caso, è alle stelle, e non vediamo l’ora che arrivi il prossimo 18 Dicembre. Voi avete notato altre navi nel trailer? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.

Fonte: Twitter