Tempo fa, poco dopo l’uscita di The Rise of Skywalker, scrissi un approfondimento in merito alla spada laser di Rey, l’arma che la ragazza sfoggia nel finale. Oggi sappiamo tante cose in più sull’arma, e in questo focus vedremo nello specifico come è fatta e soprattutto come funziona il suo meccanismo di attivazione.

La nuova spada laser di Rey

Spada Laser Oro
Rey e la sua nuova spada laser dorata

In un momento imprecisato e posteriore alla Battaglia di Exegol (35 ABY) Rey costruisce la sua nuova spada laser utilizzando pezzi del suo bastone, l’arma che la contraddistingueva in Episodio VII. Inizialmente si era ipotizzato si trattasse di una spada a doppia lama, ma oggi sappiamo che è a lama unica (grazie all’ultimo aggiornamento di Battlefront II). Quest’arma identifica Rey in tutto e per tutto: a descriverci il suo funzionamento è Matthew Savage, concept artist che ha lavorato ne Il Risveglio della Forza. Savage ci dice che l’attrezzista Jamie Wilkinson voleva che la spada fosse progettata con parti del bastone di Rey, ma non solo.

Da ex mercante di rottami, è probabile che Rey (oltre a usare parte del suo bastone) abbia costruito l’elsa usando una combinazione di pezzi recuperati dalle astronavi cadute nella Battaglia di Jakku. Uno di questi pezzi è proprio l’ingranaggio rotante che funge da matrice di attivazione della spada laser. Matthew Savage, nel suo post su Instagram (in basso), ci mostra proprio questo splendido meccanismo di attivazione.

Il meccanismo di attivazione

Come potete vedere scorrendo il post (nel breve video), l’ingranaggio situato nella parte superiore dell’elsa viene fatto ruotare per aprire “i petali” dell’emettitore del plasma, che rilascia la lama dorata. L’emettitore retrattile, un’invenzione innovativa di Rey ispirata ad anni di armeggi con parti di rottami, è un’aggiunta che non è mai stata vista prima su nessun’altra spada laser. Molte di queste infatti possedevano un pulsante di accensione standard. Il video esplicativo del post ci permette di capire come funzioni questo bellissimo e innovativo meccanismo di attivazione. Ma non è solo il meccanismo della spada a riflettere la personalità di Rey.

La luce stessa della lama ci mostra la sua storia: quando la spada viene attivata, è possibile scorgere delle brevi scintille blu e verdi prima che la lama diventi dorata. Quei colori simboleggiano le spade laser di Luke (verde) e Leia (azzurra). La lama dorata assume quindi due significati: il primo è quello di custodire e proteggere il passato, ma volgendo lo sguardo ad un futuro differente; il secondo è quello del raggiungimento dell’Equilibrio tra lato chiaro e lato oscuro, entrambi insiti in Rey.

Voi cosa ne pensate della spada laser di Rey? Vi piace il design della sua nuova arma? Ditecelo come sempre nei commenti! Non perdetevi inoltre l’approfondimento sul possibile significato della lama dorata. Continuate a seguirci anche su Facebook e Instagram, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti Star Wars.