Possiamo affermare senza ombra di dubbio che una delle bevande più famose di Star Wars sia il mitico latte blu di Bantha, apparso per la prima volta in Una Nuova Speranza nel 1977. Molti anni dopo abbiamo visto anche un’altra versione di latte, quello verde di Thala-siren in Episodio VIII. Ad accomunare questi tipi di “Star Wars milk” c’è Luke Skywalker, che li ha bevuti entrambi. Di recente Mark Hamill ha svelato alcuni retroscena su questi prodotti, soprattutto in merito al loro vero sapore: vediamo le sue parole.

Latte stellare

Nel tweet che potete vedere sopra l’attore ha svelato il sapore dell’iconico Blue Milk, rivelando quanto sia stata traumatica l’esperienza di berlo:Il latte blu era il latte ‘Long Life’ (usato dai campeggiatori perché non è necessario refrigerarlo) con colorante blu. Grasso, caldo e leggermente dolce, mi ha letteralmente fatto venire la nausea, ma ero determinato a berlo di fronte alla cinepresa. È stata una sfida di recitazione far sembrare che mi piacesse”. Insomma, quella del ’76 (al tempo delle riprese in Tunisia) fu un’esperienza traumatica per Mark Hamill. Come sarà andata invece quarant’anni dopo? Il tweet in cui svela il sapore del latte verde è in realtà antecedente a quello che potete vedere sopra. 

Nonostante sul grande schermo la scena della mungitura del Thala-siren abbia disgustato i deboli di stomaco e non solo, dietro le quinte l’esperienza per Hamill è stata decisamente meno traumatica del passato: Il latte verde era solo normale acqua di cocco tinta di verde in post-produzione”. Dopo decenni il povero attore ha avuto la sua rivincita! Ciò che non è mutato nel corso del tempo è la predilezione di Luke per il latte, di qualsiasi provenienza o colore esso sia. 

Come di consueto Mark Hamill ci ha svelato un’altro dei tanti retroscena riguardanti la saga, dei quali è sempre bello venire a conoscenza. Continuate a seguirci! Vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.