Come già affermato in articoli precedenti, il prossimo 27 Marzo sarà finalmente disponibile l’Home Video dell’ottavo capitolo della saga di Star Wars, The Last Jedi. Tra i vari contenuti speciali ce ne sarà uno interamente dedicato all’attore Andy Serkis, e alla sua interpretazione in motion capture del Leader Supremo Snoke. L’attore stesso lo ha affermato in una recente intervista a Entertainment Weekly, nella quale ha avuto anche modo di svelare molti dettagli interessanti su Snoke.

L’attore, che abbiamo recentemente rivisto nell’ultima pellicola Marvel, ovvero Black Phanter, ha avuto modo di parlare di come gli attributi fisici e la mentalità di Snoke abbiano influito sulla sua performance. Vediamo quindi i punti salienti dell’intervista.

Andy Serkis risponde

sala del trono di snoke the last jedi video dietro le quinte rian johnson
Il set della sala del trono del supremo leader Snoke mostrato nel video dietro le quinte.

Riportiamo, come detto, le domande riguardanti Snoke poste da Entertainment Weekly a Andy Serkis e le risposte dell’attore: Una cosa che noto della tua fisicità è il modo in cui ti inclini su un lato, sembra quasi una qualità scomoda che ha Snoke, piuttosto che qualcuno che è rigido e formaleHo sempre immaginato che avesse una scoliosi della spina dorsale, come se il suo corpo fosse contorto come se fosse un cavatappi. È avvizzito e leggermente contorto nella sua spina dorsale, tanto che gli ho conferito quella posizione barcollante. Quelle ferite le ha riportate da molto tempo, ed è quasi una forma di artrite”. Siamo autorizzati a sapere di che danno si tratta? Cosa è stato a conciarlo così male? 

Ha a che fare con battaglie precedenti. È anche una sorta di decadimento fisico. È un personaggio piuttosto vecchio, e quelle cicatrici da battaglia influenzano il suo recupero e anche il suo corpo ha iniziato a usurarsi”.

Il passato di Snoke

andy serkis e critiche su snoke star wars the last jedi
Il Leader Supremo Snoke.
Da: starwars.com

Quanti anni pensi che abbia? Credo che abbia circa 200 anni”. “I fan continuano ad essere affascinati da Snoke e dalla sua storia. Mi chiedevo se tu fossi al corrente di qualche intuizione sul suo passato che i film non affrontano, e se potessi far luce su questo? Volevamo che su di lui ci fosse un alone di mistero. J.J., Rian ed io abbiamo discusso della sua storia precedente, da dove venisse. Mi è stato chiesto di non rivelare nulla, se volessimo riportarlo in scena in qualsiasi modo, in un prequel o qualsiasi altra cosa. Penso che ci sia qualcosa di interessante in questo. Rimane ancora un mistero per le persone. So che alcune persone lo trovano incredibilmente frustrante, ma penso che consenta ulteriori esplorazioni e stratificazioni in futuro”.
Serkis, anche se non c’erano dubbi al riguardo, ci anticipa che in un futuro (neanche troppo lontano) verrà approfondita a dovere la figura di Snoke, soprattutto in merito al suo passato. Interessante la rivelazione in merito alla sua età, ovvero circa 200 anni. Se fosse vero sarebbe un risvolto non da poco in merito al personaggio. Proseguiamo ora l’intervista dell’attore.

La personalità di Snoke


Ricollegandoci a quanto accennato prima: Prevedi un ritorno in scena di Snoke nelle storie future? Si, mi piace pensare che ci sia ancora spazio per lui in futuro. Penso che tutto sia possibile in un film di Star Wars. Io ne sarei felicissimo. Penso che ci sia molto da dire sul personaggio, ma non posso discuterne con nessuno”. “Per adesso, il Leader Supremo Snoke non c’è più. Cos’altro dovremmo sapere su di lui? L’ho interpretato come incredibilmente minacciato da questa donna, cosa a cui non è abituato o che non capisce. Sottovaluta completamente Rey, ovviamente, ma può percepire che c’è una potenza in lei che certamente Kylo Ren non ha. Direi che è piuttosto misogino sotto questo aspetto. Una cosa interessante da notare di questi tempi”

Insomma, Andy Serkis ci ha svelato alcuni ulteriori dettagli in merito al suo personaggio, comprese alcune chicche in merito alla sua interpretazione. Ci auguriamo che il talentuoso attore possa tornare a vestire i panni di Snoke, dato che lui stesso ne sarebbe felicissimo; e siamo sicuri che accadrà. Per adesso aspettiamo l’uscita dell’Home Video di Episodio VIII, dove tra i tanti contenuti potremo goderci anche quello dedicato al maestro del motion capture e alla sua interpretazione. Potete preordinare qui in basso la copia che preferite, che sarà disponibile su Amazon dall’11 Aprile (mercato italiano):