More

    Andor: la recensione della quinta puntata!

    Una puntata emotiva...

    -

    Ci siamo! Dopo lo spettacolare quarto episodio torna Andor, la nuova serie di Star Wars in onda su Disney+. La quinta puntata (qui la nostra analisi easter egg e riferimenti) mantiene le aspettative e conferma la serie come uno dei prodotti di punta della galassia lontana lontana. Questa è la nostra recensione, come al solito prima senza e poi con spoiler…

    Gli archi di Andor

    coruscant andor 1x04
    Uno scorcio di Coruscant

    La quinta puntata conferma un pattern che Andor sta seguendo. Un po’ come in The Clone Wars, la serie sembra avere degli archi, in questo caso di tre puntate. Come nel primo trittico, il secondo episodio è dedicato all’approfondimento e allo scavo emotivo sui personaggi. A livello di azione è forse la puntata più carente, ma questo non significa che a livello di coinvolgimento non mantenga la stessa caratura dei suoi predecessori. In Andor in generale c’è un’attenzione particolare a far sì che lo spettatore empatizzi, o almeno comprenda, le motivazioni di tutti i personaggi.

    E quest’episodio fa proprio questo, non solo con i membri della piccola cellula ribelle, ma anche con i personaggi che orbitano intorno a Coruscant. Di fondo, la puntata è la lunga preparazione alla missione, crea tensione sull’attesa di qualcosa che deve ancora avvenire. E in quest’attesa, in questa giornata che sembra infinita, riesce a descrivere in maniera mirabile cosa significava essere un ribelle in quel preciso momento storico. Descrive la fragilità di qualcosa che ancora non si è del tutto formato, che si basa soltanto sulla volontà d’animo del singolo, perché tutto il resto semplicemente non c’è.

    Come dicevamo, a livello di azione non succede molto, ma non importa. E’ un episodio che riflette sul concetto stesso di ribellione, e lo fa legandolo alle storie di ogni singolo personaggio. Se non avete visto la puntata fermatevi qui, perché adesso parliamo di spoiler…

    L’attesa della missione

    aldhani andor 1x04
    La squadra per la missione su Aldhani

    ATTENZIONE SPOILER ANDOR EPISODIO 5!

    Come dicevamo, è l’attesa la vera protagonista della puntata. L’attesa che la missione cominci, l’agitazione per qualcosa che viene preparato da mesi. E, in quest’attesa, scopriamo le motivazioni dei protagonisti, il motivo per cui sono lì. Ognuno ha una sua ragione: c’è chi cerca vendetta, c’è chi invece è semplicemente un’idealista. Conosciamo quindi tutte le sfaccettature del gruppo ribelle di Vel, e questo serve a dare forza al colpo di scena dell’episodio. Infatti, nel corso della preparazione alla missione, Cassian è costretto a rivelare di essere lì per soldi.

    Questo contrasto tra Cassian e gli altri è l’attrito che fa scaturire la riflessione sul concetto stesso di ribellione. Gli altri sono lì gratuitamente, lottando senza mezzi contro qualcosa di troppo grande per loro. Per questo lo sdegno nei confronti di Cassian è fortissimo, e il nostro protagonista avrà qualche difficoltà a guadagnare la loro fiducia. Nel frattempo la puntata approfondisce la quotidianità su Coruscant degli altri protagonisti, come Luthen e Mon Mothma, e vediamo l’attesa e l’agitazione anche dal loro punto di vista.

    In conclusione, è una puntata che lascia spazio ai personaggi e che porta avanti un tema bellissimo, incarnato dalla battuta “ognuno ha la sua ribellione”. Toccherà a Cassian, prima o poi, trovare la sua. Chissà che non lo farà già la prossima settimana, quando vedremo finalmente l’adrenalinica missione… Nel frattempo, in quest’altro articolo trovate la nostra consueta analisi easter eggs e riferimenti dell’episodio.

    Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuta la puntata? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su Facebook, YouTube, Instagram e Twitter! Vi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Giorgio Nicolai
    Giorgio Nicolai
    Studente di cinema e aspirante sceneggiatore, grazie a Star Wars ho iniziato ad appassionarmi a questo mondo, con la speranza, un giorno, di entrarci. La strada è dura, ma per fortuna ci sono gli insegnamenti di Obi Wan e di Yoda a guidarmi: fare o non fare, non c'è provare!

    ULTIMI ARTICOLI

    Andor: ecco i motivi per cui la serie stupirà tutti

    Il 2022 non sarà solo l'anno di Obi-Wan Kenobi:...

    Un video rivela il nuovo gioco VR di Star Wars!

    Qualche giorno fa, ILMxLAB ha annunciato un nuovo gioco...

    Ecco l’età di Obi-Wan Kenobi in tutti i film di Star Wars

    Obi-Wan Kenobi è senza dubbio uno dei personaggi più...