La grande emergenza Coronavirus che stiamo vivendo ha colpito tutti i settori, e ora anche il colosso Amazon ha deciso di prendere provvedimenti in merito. E’ stato annunciato infatti che tutte le consegne di beni non essenziali verranno temporaneamente sospese: ma fino a quando? E cosa è ricompreso tra i beni non essenziali? Vediamolo di seguito.

La scelta di Amazon

Allo scopo di tutelare i suoi dipendenti e di rispettare le norme volte alla non diffusione del contagio, Amazon ha deciso di ridurre drasticamente il numero delle consegne: così facendo potranno essere rispettate tutte le precauzioni del caso, e si potrà lavorare esclusivamente e celermente sulla consegna di prodotti di prima necessità. Secondo alcune fonti questo stop dovrebbe durare fino al 30 Marzo, ma potrebbe essere prorogato. Come beni non necessari si possono intendere abbigliamento, accessori vari, oggetti di elettronica (videogiochi, pc, DVD, ecc.).

Presumibilmente sarà Amazon stesso a segnalare i beni considerati non necessari. Il blocco delle consegne avverrà da ora, quindi tutti i prodotti che sono stati acquistati prima di oggi dovrebbero essere consegnati regolarmente. Il blocco per ora è valido su Amazon.it e in Francia; sarà comunque possibile ordinare prodotti che non sono beni di prima necessità se il venditore provvede direttamente alla consegna.

A rigor di logica tutti i prodotti a tema Star Wars dovrebbero essere ricompresi nel blocco. Vi terremo ovviamente aggiornati sull’evolversi della situazione! Continuate a seguirci su Facebook e Instagram.