More

    3 curiosità sul ritorno di Bib Fortuna in The Mandalorian

    -

    L’ultima puntata della seconda stagione di The Mandalorian ci ha regalato tante sorprese, tra le quali un’inaspettata scena finale che ha annunciato la serie The Book of Boba Fett. In questa scena post credits, ambientata nel Palazzo di Jabba, abbiamo ritrovato Bib Fortuna, vecchia conoscenza di Star Wars: vediamo alcune curiosità su questo ritorno!

    Sopravvissuto

    bib fortuna star wars
    Bib Fortuna in Episodio VI

    Il personaggio, che tutti credevamo morto in Episodio VI, è stato letteralmente ripescato e sapientemente utilizzato come “collante” per introdurci alla conquista del potere da parte di Boba Fett. Ma come potrebbe essere sopravvissuto? Ne Il Ritorno dello Jedi, la Khetanna di Jabba è precipitata nel Pozzo di Carkoon dopo essere esplosa, dilaniando il Sarlacc (come spiegato nel romanzo Aftermath: Debito di Vita). Riteniamo che sia da escludere che Bib Fortuna si sia salvato uscendo dal Sarlacc, come Boba Fett.

    E’ invece più probabile che il consigliere, approfittando del marasma generale, sia riuscito in qualche modo a fuggire dalla nave prima che la situazione precipitasse (in tutti i sensi). Nella scena in cui Leia strangola Jabba, possiamo vedere nello sfondo Bib Fortuna intento a fuggire dalla stanza: un fotogramma che potrebbe essere utilizzato in futuro per costruirci su una perfetta retcon! (Collegamento).

    Interprete

    matthew wood star wars
    Matthew Wood. Da: TCW fandom

    Ad interpretare Bib Fortuna in The Mandalorian è stato Matthew Wood, un supervisore del suono della Industrial Light & Magic. Per farvi capire quanto sia unita la famiglia di Lucasfilm, oltre al suo lavoro con il suono nella trilogia prequel, nella sequel e negli spin-off, Wood ha doppiato moltissimi personaggi in The Clone Wars (tra cui il Generale Grievous) e nei videogiochi. E, cosa più interessante, lui stesso interpretò Bib Fortuna in Episodio I.

    Vedere il suo entusiasmo in “Gallery Star Wars: The Mandalorian” è stata una delle più belle emozioni del documentario dedicato al backstage della serie (che trovate su Disney Plus). Sembrava quasi tornato bambino, e pur con le limitazioni dell’imponente costume i suoi occhi sprizzavano gioia. La vera essenza di Star Wars!

    Inoltre, probabilmente nella scena in cui Boba Fett getta sul pavimento il suo cadavere, il personaggio è interpretato dallo stuntman Jesse La Flair.

    Il bastone di Bib Fortuna

    action figure bib fortuna
    L’action figure di Bib Fortuna con il bastone

    Nella scena post credits, Bib Fortuna tiene in mano un particolare bastone che non aveva né in Episodio VI né in Episodio I. Da piccolo Matthew Wood, come egli stesso racconta, possedeva un’action figure del personaggio che aveva come accessorio proprio quel bastone, anche se non compariva nel film. Perciò hanno deciso di renderlo canonico! Altra perla assoluta.

    L’action figure in questione risale al 1983, e ovviamente è della Kenner. Fu commercializzata, sempre con il bastone, anche nella versione (più grande) Jumbo Kenner di Gentle Giant. Cosa ne pensate di queste curiosità? Vi è piaciuto il ritorno di Bib Fortuna? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars. 

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    The Clone Wars: un nuovo emozionante trailer dell’ultima stagione!

    A sorpresa è stato appena rilasciato un ultimo ed...

    The Mandalorian: come è cambiato Din Djarin nel corso della serie

    Negli ultimi episodi della seconda stagione di The Mandalorian...

    J.J. Abrams svela che Ahsoka Tano potrebbe apparire in Episodio IX

    Il regista J.J. Abrams si trova a Tokyo per...